Ligue1: il Lille vince a 3-1 a Caen. Frena il Lione: 1-1 con il Reims

Serata difficile per il Lione, costretto all'1-1 casalingo dal Reims, ottenuto in rimonta. Si rilancia il Lille, sempre più secondo in campionato dopo la vittoria per 3-1 in trasferta a Caen.

Torna la Ligue 1 con 20esima giornata di Ligue 1. Due anticipi in programma in questo venerdì: in campo scendono le inseguitrici del PSG. Alle 19 il Lille che passa sul campo del Caen, il solito Pépé, Rafael Leao e Sergio Araujo firmano il definitivo 1-3 che blinda la seconda posizione in classificaa 37 punti. Un ora e mezza più tardi è il turno del Lione, che sbanda al Parc Olympique Lyonnais contro il Reims: Chavarria porta avanti gli ospiti, nella ripresa pareggia i conti Bertrand Traoré. L’OL rischia ora l’abbordaggio al terzo posto da parte del Montpellier e Saint-Etienne entrambe a -3 da i Les Gones.

Caen – Lille

Apre le danze Nicolas Pepe (Lille) all’8′: un tiro di sinistro dalla destra dell’area palla indirizzata nell’angolino in basso a sinistra. Assist di Thiago Mendes con passaggio filtrante. Il Caen tramortito non riesce a reagire e ne approfittano i mastini al 20′ con Rafael Leão: un tiro di destro dalla destra dell’area piccola palla indirizzata nel centro della porta. Assist di Nicolas Pepe con passaggio filtrante. Le due squadre vanno a riposo sul risultato di 2-0 per il Lille. Secondo tempo arido di emozioni che si scalda nei minuti di recuper, prima con lo 0-3 del Lille firmato da Luiz Araujo (un tiro di sinistro da centro area palla indirizzata nell’angolino in basso a sinistra), e poi con il gol dell’onore siglato da Casimir Ninga: un tiro di sinistro da posizione molto ravvicinata palla indirizzata nell’angolino in basso a sinistra. Non si discute su chi sia l’uomo partita: Nicolas Pepe. 1 gol 2 assist e tante belle giocate che deliziano il pubblico del Michel d’Ornano.

Lione – Reims:

Il Lione crea, non monetizza e alla fine perde due punti a Reims. Il Lione fatica a creare pericoli e viene punito: al 35′ Chavarria beffa Lopes sfruttando un cross rasoterra di Oudin e anticipando Denayer con il destro vincente. Nella ripresa Traoré lamenta un rigore al 53′, ma il Var non interviene. al 70′ Traoré non ha nulla da recriminare: dopo aver triangolato con l’appena entrato Moussa Dembelé incrocia il destro che vale l’1-1. Il Lione prova l’assalto finale ma il Reims respinge l’OL, finendo il match 1-1.