Ligue 1, Olympique Marsiglia-Bordeaux 1-0 : analisi del match

Si è disputato al Velodrome di Marsiglia l’incontro valido per il recupero della 18° giornata del campionato francese tra O.M. e Bordeaux. Un torneo, lo ricordiamo, fortemente condizionati dai disordini sociali in Francia. L’incontro si è giocato a porte chiuse.

La partita

Il primo tempo è equilibrato con rapidi capovolgimenti di fronte fino al minuto 25. Il girondino Samuel Kalu commette un fallaccio su Ocampos e viene espulso. La partita, prima equilibrata, si orienta decisamente a favore dei padroni di casa che si trovano in superiorità numerica. Ed è al 42′ che il Marsiglia, dopo vari tentativi, concretizza con Boubacar Kamara, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo incorna in rete portando in vantaggio i padroni di casa. Al 45′ sfiorano il raddoppio i marsigliesi con Sanson che centra il palo con una rasoiata da fuori aria. Nella ripresa la partita si innervosisce con molti falli da ambo le parti. Il Marsiglia sfiora più volte il raddoppio, mentre il Bordeaux cerca di riequilibrare la partita, esponendosi fatalmente ai contropiede dei padroni di casa. Al 94′ intervento del Var per verificare il possibile gol del raddoppio del Marsiglia con Bouna Sarr. Il gol non viene convalidato e un minuto dopo l’arbitro decreta la fine dell’incontro. Vince la squadra di Garcia, che per ora allontana lo spettro dell’esonero.