Novembre 27, 2021

Calcio Mercato

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Calcio Mercato

LeBron James e Isaiah Stewart sospesi dopo la mischia in tribunale

LeBron James, dalla partita di martedì contro i Knicks al Madison Square Garden, è stato collegato a una lunga mischia mentre la boxe è ripresa dopo che il centro dei Detroit Pistons ha preso a calci Isaiah Stewart in faccia per sanguinamento.

L’espulsione durante la partita di domenica tra Lakers e Pistons a Detroit è stata la seconda nella carriera di James in 19 stagioni. Stewart è stato sospeso per due partite dopo che James ha reagito al fatto che fosse stato colpito in faccia. Stewart salterà la partita casalinga di Detroit contro Miami martedì e la partita in trasferta a Milwaukee mercoledì.

L’incidente è iniziato nel terzo quarto, quando James e Stewart sono stati colti da un rimbalzo di boxe su un tiro libero mancato e la mano di James ha colpito Stewart in faccia. Stewart si è inginocchiato e James ha allungato una mano come per scusarsi.

Stewart poi è saltato in piedi e ha affrontato James, costringendo i giocatori di entrambe le squadre a unirsi alla mischia. Stewart, che aveva una significativa emorragia intorno all’occhio, è stato trattenuto in due occasioni ed è stato in grado di rompere e rinnovare le contraddizioni.

Entrambi i giocatori sono stati eliminati e Russell Westbrook dei Lakers è stato valutato come “tecnicamente una scala mobile e non un pacificatore” dall’arbitro Scott Foster. Detto ai giornalisti.

Né James né Stewart hanno commentato dopo la partita.

(Questo incidente inizia alle 4:44 nel video.)

“Tutti in campionato sanno che Prone non è un tipo sporco”, ha detto il suo compagno di squadra dei Lakers Anthony Davis. Detto dopo la partita. “Non appena lo ha fatto, si è voltato verso di lui e ha detto: ‘Oh, il mio cattivo ragazzo. Non stavo cercando di farlo.

READ  Narratore: Delta domina il mondo, ma gli scienziati vedono una prole ansiosa

Duan Casey, preparatore dei pistoni Ha detto di Stewart, “Il suo occhio era spalancato, ed era sconvolto per una ragione.”

In totale, il gioco è stato ritardato di oltre 15 minuti. I Lakers, che erano 12 dietro al momento dell’incidente, hanno vinto 121-116.

La NBA, nell’annunciare le sentenze, ha detto che Stewart era stato sospeso per aver aggravato la situazione “perseguendo di nuovo James in modo aggressivo”. La lega ha descritto James come “colpire incautamente Stuart in faccia e iniziare una discussione in tribunale”.

Durante l’incidente Stewart ha ricevuto due errori tecnici e James è stato chiamato per un palese reato per aver aggredito Stewart. Entrambe le multe hanno innescato gli scarichi automatici. I Pistons and Lockers si incontreranno di nuovo a Los Angeles domenica.

La precedente uscita di James è arrivata nel 2017 per aver litigato con un arbitro quando era con i Cavaliers.