Lazio Siviglia: probabili formazioni e presentazione del match

ALFREDO FALCONE

Torna in campo la Lazio di Simone Inzaghi, reduce dalla sconfitta di campionato a Marassi con il Genoa. Per i biancocelesti è il momento di pensare di nuovo ai sedicesimi di Europa League: alla Lazio servirà infatti una piccola impresa per ribaltare il risultato dell’andata, quando all’Olimpico il Siviglia di Pablo Machin si è imposto per 1-0. Gli andalusi arrivano da una serie negativa in Liga, dove l’ultima vittoria risale al 26 gennaio (5-0 al Levante), poi un pareggio e due sconfitte, tra cui il 3-0 di Villareal nell’ultimo weekend di Liga appena trascorso.

La data di Siviglia-Lazio

Partita che si giocherà all’ Estadio Ramon Sanchez Pizjuán eccezionalmente di mercoledì a causa della contemporanea presenza dell’altra squadra di Siviglia, il Betis. Entrambe le squadre sono infatti arrivate prime nei loro rispettivi gironi, guadagnandosi così la possibilità di giocare la partita di ritorno in casa. Il regolamento prevede però che non si possa giocare nello stesso giorno nel medesimo stadio, ed ecco il motivo per cui Siviglia-Lazio si giocherà mercoledì 20 febbraio.

Probabili formazioni

Il Siviglia dovrebbe presentarsi con il solito 3-5-2. Squalificato Banega, al suo posto in mediana giocherà uno tra Amadou e Roque Mesa. In attacco André Silva e Ben Yedder.

Situazione di Emergenza invece per Simone Inzaghi. In difesa non ci mancheranno Luiz Felipe, Bastos e Wallace, tutti per infortunio. Possibilità dal 1’ quindi per Patric con Acerbi e Radu (se dovesse recuperare dal problema patito nella partita di Genova) o Romulo a completare il reparto. A centrocampo assenti Parolo e Luis Alberto, da valutare Milinkovic-Savic che potrebbe stringere i denti ed andare in campo da titolare. In attacco pronto Ciro Immobile nonostante non sia al meglio della condizione.

Siviglia (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Navas, Sarabia, Amadou, Vazquez, Escudero; Andrè Silva, Ben Yedder.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Badelj, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile.