La Roma vince contro il Genoa ma Di Francesco resta in bilico!

Può respirare Di Francesco che grazie alla vittoria della sua Roma sul Genoa per 3-2 salva la sua panchina almeno per il momento. Non può sentirsi però al sicuro il tecnico ex Sassuolo, poiché i giallorossi per avere la meglio sui rossoblu hanno dovuto faticare e non poco e questo deve essere un campanello d’allarme per le prossime gare.

DALLE SCELTE INIZIALI AL GOL VITTORIA DI CRISTANTE

L’11 iniziale di Di Francesco ha lasciato sorpreso più di qualcuno, vista l’esclusione di Schick oltre a quella dell’infortunato Dzeko. Spazio quindi al tridente stile Napoli con il falso nuove, in queste caso Zaniolo. L’inizio non è dei migliori dato che dopo poco più di un quarto d’ora Olsen si rende protagonista di una clamorosa papera. Il portiere svedese non trattiene una conclusione abbastanza telefonata e sul pallone si fonda Piatek che sigla il vantaggio. La reazione giallorossa arriva a cavallo della mezz’ora con la rete di Fazio, ma poco dopo minuti il grifone si riporta avanti con Hiljemark che approfitta della dormita della difesa giallorossa e riporta avanti i suoi. Prima del duplice fischio Kluivert regala il pari ai suoi ma non evita i fischi assordanti dell’Olimpico. Nella ripresa Olsen si rende protagonista di un’altra papera ma per fortuna sua e della Roma Piatek è in fuorigioco. Il gol che regala i tre punti alla Roma è di Cristante.

DI FRANCESCO SALVO? Si 

Sicuramente questi 3 punti danno un po’ di respiro al tecnico giallorosso che però non può dormire sogni tranquilli. La prestazione non esaltante lo lascia sempre in bilico e già la sfida dello Stadium contro la Juventus potrebbe essere un altro banco di prova.