Novembre 27, 2021

Calcio Mercato

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Calcio Mercato

La portavoce della Casa Bianca di Joe Biden, Jen Zaki, è risultata positiva all’infezione del governo.

Jen Zaki, un portavoce della Casa Bianca a Joe Biden, ha detto domenica di essere risultato positivo al Govt-19.

Psaki, 42 anni, non ha viaggiato A Roma con PythonIl presidente doveva recarsi da lì a Glasgow per il vertice del G20 e i colloqui sul clima della Cop26.

In una dichiarazione, Psaki ha dichiarato: “Mi trovavo negli Stati Uniti a causa di emergenze familiari e i miei familiari sono risultati positivi per Kovit-19. Da allora, sono stato isolato il mercoledì, giovedì, venerdì e sabato e sono risultato positivo per Kovit mediante PCR Confermata la presenza di infezione.

“Da mercoledì non ho avuto contatti stretti di persona con il presidente o con membri anziani dello staff della Casa Bianca e sebbene sia risultato negativo negli ultimi quattro giorni di contatto, esprimo il test positivo di oggi con molta trasparenza”.

Un anno dopo l’esplosione alla Casa Bianca, la notizia di un test positivo per un così stretto collaboratore del presidente raggiunse l’allora presidente Donald Trump. Costretto a trascorrere del tempo in ospedale.

Zaki ha detto che l’ultima volta che ha visto il 78enne è stato martedì “quando ci siamo seduti fuori a più di un metro e ottanta e indossavamo maschere”.

Ha aggiunto: “Grazie al vaccino, ho riscontrato solo sintomi lievi, che mi hanno aiutato a continuare a lavorare da casa.

“Ho intenzione di tornare a lavorare di persona al termine dei 10 giorni di isolamento a seguito di un test negativo, che è un requisito aggiuntivo della Casa Bianca. [Centers for Disease Control and Prevention] La guida è stata presa con grande cautela.

READ  Riesci a vedere l'aurora boreale questo fine settimana?