Juventus, Sarri:”Dybala? Quello che dico io conta zero. Dobbiamo far uscire sei giocatori”

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus. Ha parlato della questione Dybala dopo la sconfitta in amichevole con l'Atletrico Madrid. Foto:"La Stampa"

L’allenatore della Juventus, Maurizio Sarri, parla di mercato dopo la sconfitta con l’Atletico Madrid in International Champions Cup, che comunque lo lascia soddisfatto: “Abbiamo le idee di base giuste”

Sarri soddisfatto del buon gioco della Juve

Maurizio Sarri è parso soddisfatto, malgrado il risultato finale: “Abbiamo messo in mostra una buona qualità tecnica nel primo tempo, e anche nel secondo la squadra mi è piaciuta dal punto di vista del carattere”, ha detto Sarri dopo la sconfitta per 2-1 di Stoccolma per mano dell’Atletico, nella penultima amichevole estiva dei bianconeri. “Abbiamo combattuto fino alla fine, nonostante alcuni elementi appena arrivati e altri, come Khedira e Douglas Costa, che non giocavano da tempo”. “Dybala? Quello che dico io conta zero – taglia corto l’allenatore toscano -. Dal punto di vista tecnico, qualsiasi valutazione su di lui risulta prematura, ha svolto soltanto due allenamenti e mezz’ora di partita. Secondo me ha tutte le caratteristiche per giocare come centravanti, in ogni caso, dobbiamo fare fuori 6 giocatori per la lista Champions. La nostra è una situazione difficile, quasi imbarazzante: rischiano di rimanere fuori giocatori di altissimo livello”.

Sul secondo gol subito…

Sarri riserva una bacchettata ai suoi, l’unica, quando parla della seconda rete degli spagnoli: “Un gol che mai dobbiamo prendere”. Il tecnico ammette che il suo gioco deve essere ancora ben assimilato, almeno in parte: “L’idea di base comincia ad esserci. Il giro palla, per esempio. Mancano alcuni dettagli però che in alcune partite fanno la differenza: togliere un tocco, migliorare l’aspetto difensivo. Sono contento però che ai ragazzi stia entrando il concetto di controllare la partita e tenere la palla. “Qualche parola anche su Douglas Costa:”E’ adatto a ogni tipo di gioco. L’ho trovato bene e se continua ad allenarsi in questa maniera potrà decidere molte partite”.