Juventus, Rabiot ci pensa!

IL VIAGGIO DI PARATICI

Fabio Paratici è sempre connesso e pronto ad ogni trattativa in qualunque momento: negli scorsi giorni il ds bianconero ha intrapreso un viaggio di mercato. La prima tappa è stata Lione, città che ospiterà peraltro la finale dei mondiali femminili, dove si è parlato di Tanguy Ndombelè, centrocampista francese con origini congolesi classe 1996, spesso paragonato a Pogba, sebbene sia meno imponente dal punto di vista fisico. La seconda meta è stata proprio Parigi: qui Paratici ha posto le basi per una trattativa seria per Adrien Rabiot, centrale francese in scadenza il 30 giugno, e per Marquinhos, centrale difensivo che può anche essere schierato sulla linea mediana del campo. La terza tappa del viaggio è stata Londra, città sede degli uffici del Chelsea, dove si è discusso circa il tecnico Maurizio Sarri, del Manchester City, dove si è parlato dello juventino Joao Cancelo, e del Manchester United, dove l’interessato dell’ incontro era Paul Pogba.

INTERESSE CONCRETO

Su tutti i nomi di centrocampisti valutati sino ad ora, pare proprio che la Juventus voglia provare a piazzare il colpo Rabiot. Il francese sarebbe acquistabile a parametro zero a fine di questo mese e la madre-agente sembra essere convinta della società piemontese. Ieri, proprio lo stesso giocatore,al momento in vacanza in un resort a 5 stelle sul promontorio dell’Argentario (Toscana), è stato intervistato ai microfoni di Tuttosport, a cui ha rivelato i suoi movimenti futuri: “L’Italia mi piace tanto. Stare in questo posto è meraviglioso, ti riposi e ti rigeneri. Mi aspetta una stagione impegnativa. Juve? Stiamo valutando, stiamo parlando, non possiamo dire nulla. Ancora non so. La Juve è un grande club dove ogni bravo calciatore vorrebbe andare, certo è che mi hanno cercato. Il Manchester United? Vale lo stesso. Devo ancora decidere, per adesso sono in vacanza”.