Juve, Paratici di nuovo a Londra: non solo Danilo-Cancelo, tutte le trattative del ds bianconero

Foto: imagephotoagency.it

Ore frenetiche per il calciomercato della Juventus e non solo. Fabio Paratici è di nuovo a Londra, mai come in queste ore capitale del calciomercato europeo. La chiusura anticipata della transfer window, prevista per giovedì 8 agosto alle ore 17:00, impone ai club di Premier League di ultimare le rose prima dell’inizio del campionato. L’esigenza della Juve è quella di realizzare delle plusvalenze e, al contempo, sfoltire la rosa. Sono molte le operazioni di mercato che impegnano il Ds Paratici in quel di Londra. Su tutte lo scambio Dybala-Lukaku, affare non definitivamente sfumato ma dalla difficile riapertura. Prossima alla chiusura è invece la trattativa con il Manchester City che porterà Danilo a Torino in cambio di Cancelo. Al club bianconero andranno anche 30 milioni di conguaglio, preziosi in ottica plusvalenze. Oltre al portoghese, potrebbe lasciare la Juventus Daniele Rugani. Infatti, Paratici ascolterà le offerte di Arsenal e Wolverhampton, fortemente interessate al centrale ex Empoli.

Mendes spinge per Rugani, l’Arsenal solo in prestito

L’obiettivo plusvalenze porta la Juventus a considerare solo le offerte a titolo definitivo. Il discorso vale anche nella trattativa per Rugani. Il Wolverhampton, club molto vicino a Jorge Mendes, vuole acquistare il cartellino del centrale bianconero e sarebbe disposto ad offrire una cifra vicina ai 30 milioni. L’altra squadra ad aver chiesto informazioni per il centrale toscano è l’Arsenal ma i Gunners possono operare sul mercato solo in prestito. L’agente di Rugani, Davide Torchia, raggiungerà la capitale britannica in serata e solo allora sarà più chiara la volontà del giocatore. Paratici continua a lavorare anche sul fronte Mandzukic, con lo United pronto a sostituire Lukaku con il vice campione del mondo. Non sono da escludere clamorose svolte nella vicenda legata al belga, data la presenza del procuratore Pastorello a Londra. Altra pista legata al mondo Premier potrebbe essere quella di Sami Khedira. Il tedesco è fuori dal progetto tecnico di Sarri e Paratici sonda il terreno per un’eventuale cessione in Inghilterra. L’agenda londinese di Ds bianconero è stracolma di intrecci di mercato. Le sorprese sono dietro l’angolo.