Juve, il futuro di Higuain: no al West Ham, si aspetta la Roma

Ancora intricata la questione riguardante il futuro dell’attaccante argentino Gonzalo Higuain, tornato alla Juve dopo un anno nel quale si è diviso tra Milan e Chelsea. La Juventus lo considera un uomo da mercato, e anche lo stesso giocatore si è accorto che con ogni probabilità dovrà lasciare la Juve prima dell’inizio della stagione. Dopo il no al West Ham, ora si aspetta la Roma.

La situazione West Ham

La Juventus ha ufficialmente rifiutato l’offerta del West Ham, che aveva proposto ai bianconeri un prestito oneroso con diritto di riscatto. Niente da fare per i londinesi che hanno visto i bianconeri chiedere seccamente 40 milioni di euro. Cifra troppo alta, con ogni probabilità, per gli inglesi che però continuano a pensarci e che potrebbero riprovare un assalto nei prossimi giorni. Inoltre Higuain, che come scelta primaria avrebbe voluto rimanere alla Juventus, preferirebbe un trasferimento in Premier League. La sua esperienza con il Chelsea è stata molto positiva e l’attaccante vorrebbe nuovamente una squadra nella massima serie inglese. Tuttavia difficile pensare che uno dei top club possa sceglierlo per il proprio reparto offensivo.

Roma alla finestra

Per ora tutto tace sul fronte romanista, ma Higuain resta nei piani della dirigenza giallorossa. L’anno zero è iniziato e serve un colpo che possa reggere l’attacco e con cui ricostruire una squadra incisiva offensivamente parlando. Difficile pensare a 40 milioni cash, ma la Juventus potrebbe chiedere una contropartita come Zaniolo che abbasserebbe di molto la cifra da pagare. Solo un idea, per il momento, ma la Juventus più che un pensiero lo ha fatto. Che i bianconeri vogliano arrivare a Zaniolo non è un segreto e Higuain potrebbe essere la chiave per uno scambio che metterebbe d’accordo proprio tutti. Resta da capire, ovviamente, quale sia la disponibilità della Roma, e quella di Higuain, che però non disdegnerebbe a prescindere un trasferimento a Roma.