Inter, rebus di mercato: ingaggio Sanchez e partenza Dalbert

L’Inter deve sbloccare le ultime operazioni: dall’ingaggio di Sanchez alla partenza di Dalbert, non convinto di andare a Firenze. Tutte le ultime news.

Intrighi di mercato che si accavallano per la nuova Inter di Antonio Conte. I nomi caldi del mercato, in queste ore, sono quello di Alexis Sanchez, in entrata, e di Dalbert, in uscita. Per il cileno manca l’accordo sull’ingaggio, nonostante la forte volontà del Manchester United di farlo partire. Sul Brasiliano, invece, è rimasta solo la Fiorentina, ma il giocatore non sarebbe convinto della destinazione.

Sanchez, nodo ingaggio

Nonostante la forte volontà del Manchester United di cedere il giocatore, e quella dell’Inter di accasarlo in nerazzurro, manca ancora l’accordo relativo allo stipendio di Alexis Sanchez. Il giocatore ha un contratto con gli inglesi nel quale percepisce circa 12 milioni a stagione, e ne avrebbe chiesti circa 7 ai nerazzurri. L’Inter, però, ha un tetto ingaggi di 4 milioni e questo sta rallentando la trattativa con il diretto interessato. Nella prossima settimana si saprà sicuramente di più, ma resta difficile credere che la squadra milanese possa aumentare la sua offerta.

Dalbert, oggi l’incontro per lo scambio con Biraghi

Previsto un doppio incontro, nella giornata di oggi, tra i dirigenti della Fiorentina e l’entourage di Dalbert, per provare a convincerlo della bontà della destinazione. Il giocatore non sarebbe infatti intenzionato a trasferirsi a Firenze, dopo la fumata nera del Nizza, sua ex squadra, che ha preferito puntare su altri profili. Accordo già trovato, invece, tra i dirigenti della Fiore e quelli dell’Inter, sulla base di uno scambio tra il brasiliano e Cristiano Biraghi. Dopo la giornata odierna si avranno sicuramente più risposte, ma l’ago della bilancia resta lo stesso Dalbert, che deve sbloccarsi. Nel frattempo Biraghi è convintissimo della destinazione e avrebbe già accettato la proposta dell’Inter, ma oggi incontrerà i dirigenti viola per parlare dello scambio. Dalbert, trasferendosi a Firenze, avrebbe la possibilità di riscattarsi dopo due stagioni altamente negative.