Inter, plusvalenze in arrivo: accordo con lo Standard Liegi per Vanheudsen e Emmers

AAA CERCASI PLUSVALENZE

Possiamo chiamarla impresa quella che attende l’Inter nei campi delle plusvalenze, in ambito Fair Play Finanziario.
La società nerazzurra deve infatti raccogliere 50 milioni di plusvalenza entro il 30 di giugno e questa operazione sembra quasi impossibile. Ciò nonostante, in Corso Vittorio Emanuele II filtra comunque ottimismo, perché, lo sappiamo, in sede calciomercato il pessimismo non porta nessun risultato.
Il ds Piero Ausilio e l’ad Marotta, con l’aiuto del vicedirettore Baccin, avrebbero trovato un accordo di base con lo Standard Liegi, società militante nel campionato belga, per la cessione di Zinho Vanheusden e Xian Emmers, per un totale di 25 milioni di plusvalenza complessiva.

LA STRATEGIA NERAZZURRA

Il club meneghino avrebbe già progettato una strategia che consentirebbe il rientro nei parametri UEFA, evitando ulteriori paletti nelle prossime sessioni, e allo stesso tempo di non perdere i due talenti del vivaio. Lo stratagemma pensato consisterebbe nella vendita immediata dei due a 25 milioni di euro circa, inserendo un diritto di recompra per entrambi per un totale di 35, nel caso dovessero esplodere e spiccare il volo verso il calcio dei grandi. La suddivisione dei 25 milioni sarebbe rappresentata da 16-18 per Zinho Vanheudsen e da 5-6 per Xian Emmers.

ZINHO: ROCCIA FIAMMINGA

Zinho Vanheudsen è un vero centrale fiammingo: roccioso, forte fisicamente e bravo di testa grazie ai suoi 187 cm. Ha sempre vissuto con la maglia del dello Standard come seconda pelle. Infatti sin dalla dolce età di nove anni gioca con il Liegi. Dal 2015 al 2018 ha militato nell’Inter facendosi le ossa come difensore titolare nella formazione under 17, prima, e primavera, poi. Nel 2018 è stato più volte convocato in prima squadra ma non è mai riuscito a fare il suo esordio in Serie A, nonostante le ottime prestazioni. In questa stagione è tornato nella sua casa a Liegi, dove ha messo ancora una volta in mostra tutte le sue doti giocando 22 partite nel campionato belga.

XIAN: CLASSE E GRINTA A CENTROCAMPO

Nato a Lugano, in Svizzera, perché li giocava suo padre Marc, ma belga nel sangue, Xian Emmers è un centrocampista centrale che può essere adattato anche come mediano o come trequartista, rivelandosi molto duttile. Ha dato i primi calci a un pallone nel Hamont 99, prima di passare alle giovanili del Genk. Nel 2015 è stato notato dagli osservatori dell’Inter che lo hanno portato in Italia. Dopo tre anni nelle giovanili nerazzurre è stato prestato alla Cremonese in Serie B.