Inter-Icardi è caos: tra multa e un addio ormai qusi certo..

una multa salatissima

L’Inter non fa sconti, e dopo il caso Nainggolan, messo fuori rosa scoppia il caso Icardi. L’argentino infatti, non si è presentato al primo allenamento dell’anno della squadra nerazzurra per un volo cancellato, che avrebbe dovuto riportare il capitano nerazzurro in Italia dall’Argentina. Ad Appiano non hanno fatto sconti. 100 mila euro di multa. Dalla Pinetina il club ha lasciato intendere di essersi attenuto al regolamento. Ore movimentate in casa Inter, con il club che, tramite la multa sembra aver emesso un avviso verso la moglie-procuratrice di Icardi, Wanda Nara.

Il 9 nerazzurro sempre più lontano da Milano

La multa inflitta ad Icardi sembra intrecciarsi con le continue voci di mercato che stanno circondando il capitano. Secondo alcune dichiarazioni rilasciate da Wanda, infatti il rinnovo contrattuale di Icardi sembra ancora molto lontano da un lieto fine. Il contratto di Icardi scadrà nel Giugno 2021. L’argentino vorrebbe uno stipendio top (10 milioni annui), mentre l’Inter non si spingerebbe oiltre i 6. “Al momento siamo lontani dall’accordo”, queste le parole di Wanda Nara. I tifosi e Spalletti fanno gli scongiuri, terrorizzati dall’idea di perdere un uomo simbolo come Icardi, capitano e bomber. Al momento tutto fermo sul rinnovo. Multa voci di mercato e Wanda, il futuro di Icardi è sempre più un rebus… Juve, Real e Chelsea alla finestra…