Inter: Icardi è un punto di domanda, c’è una pazza idea all’orizzonte…

Il futuro di Icardi resta un rebus, ed al momento la soluzione non è per nulla vicina.

Mauro Icardi, attaccante (al momento) dell'Inter.
Mauro Icardi, attaccante (al momento) dell'Inter.

Icardi potrebbe restare all’Inter

Era il 6 Luglio 2019 quando Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, annunciava che Radja Nainggolan e Mauro Icardi non rientrassero più nel progetto Inter e che quindi erano chiamati a trovarsi una nuova sistemazione. Per il primo c’è voluto poco tempo. Una serie di situazioni personali lo hanno convinto a tornare nella sua Cagliari alla ricerca di un po’ di serenità. Per il secondo invece siamo arrivati a meno di due settimane dalla fine del mercato e al momento risulta ancora essere un giocatore nerazzurro. L’Inter spera di venderlo il prima possibile, lui continua a rifiutare tutte le offerte e intanto annuncia la costruzione di una nuova casa a Milano. Altro indizio a favore di una permanenza a Milano?

Il Napoli attende, ma c’è una pazza idea all’orizzonte

La situazione è la stessa che si delinea da settimane. Il Napoli è l’unico club ad essersi mosso concretamente per l’attaccante argentino, trovando l’accordo con l’Inter sulla base di 65 milioni di euro e proponendo al giocatore un corposo stipendio. Lui per il momento non accetta, aspettando una chiamata dalle parti dello Juventus Stadium che però tarda ad arrivare e, salvo colpi di scena, difficilmente arriverà. Si erano mossi anche dalle parti del Principato di Monaco, ma al club monegasco è stato rifilato un secco due di picche. L’ultima, pazza idea di mercato circolata in queste ore prevede una permanenza a Milano dell’attaccante. Ma non in nerazzurro, bensì dalla parte dei cugini del Milan. Per il momento solo voci, ma considerando la volontà dell’argentino di rimanere nel capoluogo lombardo, non è una possibilità da escludere del tutto.