Inter, ecco la cessione di Perisic al Bayern Monaco: dettagli e parole

Ecco la conclusione di una telenovela di casa Inter, aspettando quella legata a Mauro Icardi: Ivan Perisic è un nuovo giocatore del Bayern Monaco. La formula del trasferimento è quella del prestito oneroso a 5 milioni con diritto di riscatto a 20. L’annuncio è arrivato pochi minuti fa, direttamente dal club bavarese: “Il Bayern ha preso in prestito il giocatore croato. Il vice campione del mondo arriverà a Monaco in prestito per un anno e poi ci sarà un’opzione d’acquisto a partire dal 30 giugno 2020″. In seguito ha parlato Perisic stesso, dicendosi felice: “Sono molto felice di essere tornato in Germania. Il Bayern è uno dei più grandi club d’Europa. Vogliamo fare bene non solo in Bundesliga e in Coppa DFB, ma anche in Champions League”.

Scaricato da Conte

La questione legata ad Ivan Perisic è stata tra le più calde di casa Inter, assieme a quella di Nainggolan, terminata con la cessione al Cagliari, e quella in merito ad Icardi, ancora aperta. Inizialmente, Conte sperava di rilanciarlo come esterno di centrocampo nel 3-5-2, ma dopo alcune prove in allenento e in amichevole si è capito che quel ruolo non fa per lui. Lo spiegò il tecnico stesso in conferenza: “Stiamo lavorando, ma le risposte non sono positive. Non penso sia adatto per fare il ruolo che gli chiedo. Quindi l’unico posto in cui può giocare in questo momento è quello di attaccante.” Dunque, altre due prove, questa volta in veste di attaccante, accanto ad Esposito, ma niente da fare. Ora speriamo che il ritorno in Germania – aveva già giocato al Wolfsburg, prima dell’Inter – possa dare i frutti sperati.