Inter-Benevento: probabili formazioni, dichiarazioni della vigilia e tanto altro sul match di San Siro

Inter-Benevento, i neroazzurri per tornare a sperare

Morali completamente opposti quelli delle due squadre che scenderanno domani in campo a San Siro. Inter-Benevento è infatti una sfida che sulla carta ha poco da dire, ma occhio al fattore morale. I padroni di casa infatti vengono dalla sconfitta con il Genoa che li ha fatti scivolare dal terzo al quinto posto. I Sanniti invece hanno ottenuto la terza vittoria in campionato all’ultimo respiro sul Crotone. Le squadre impegnate nella lotta salvezza arrancano e le streghe sperano ancora, nonostante il distacco sia importante. Andiamo dunque a vedere le ultime in casa delle due squadre.

Qui Inter

Icardi è da valutare. Il capitano dell’Inter rischia di saltare la sfida con i campani arrivando così a quota 4 giornate senza vedere il campo. Spalletti non fa trasparire alcuna scelta precisa, ma la sensazione che Eder possa partire titolare è abbastanza netta. Rientra invece Perisic, che scioglie così i dubbi di inizio settimana. Torna tra i convocati anche Miranda, che dovrebbe però accomodarsi in panchina lasciando ancora spazio a Ranocchia. Sulla destra dovrebbe tornare Candreva al posto di Karamoh. Gagliardini favorito su Rafinha. Il brasiliano però scalpita, occhio alle sorprese.

Qui Benevento

Sanniti senza D’Alessandro, che recuperano però Guilherme. Torna anche Cataldi tra i convocati che dovrebbe subito partire titolare. Ballottaggio Djuricic-Viola in mediana, dove è inamovibile Sandro. Sagna dovrebbe finalmente debuttare da titolare. Il francese favorito su Lorenzo Venuti. In avanti Coda-Brignola, con il primo che rischia il posto ai danni di Diabatè.

Probabili formazioni e pronostico

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, D’Ambrosio; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Eder. Allenatore: Spalletti

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Tosca, Djimsiti, Letizia; Sandro, Viola, Cataldi; Djuricic, Brignola, Guilherme. Allenatore: De Zerbi

Pronostico come detto che sembra scontato. Occhio come sempre alle sorprese, ma 1+over 2,5 non dovrebbe presentare alcun problema di realizzazione