Il Psg sbanca Old Trafford (0-2). Man UTD: serata da incubo!

Colpo PSG ad Old Trafford: senza Cavani e Neymar (infortunati), i parigini si impongono 0-2 sul Manchester United nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, infliggendo a Solskjaer la sua prima sconfitta alla guida dei Red Devils.

com’è andata la partita

Notte di prime volte, prima sconfitta del Manchester United contro un club francese e primo gol in carriera per Presnel Kimpembe. Dopo un primo tempo in cui le occasioni da rete sono mancate (Di Maria e Mbappè da una parte, Pogba e Rashford dall’altra) e tanti cartellini gialli estratti da Orsato, è proprio il difensore francese a sbloccare l’incontro nella ripresa: dopo un cross da azione d’angolo di Di Maria, Kimpembe sbuca sul secondo palo e realizza il suo primo gol da professionista. Lo United va in confusione, il PSG è spietato e chiude il match: contropiede sulla sinistra, Mbappè è, come al solito, imprendibile sul filtrante di Di Maria e trafigge De Gea. La reazione dei locali non arriva, De Gea nega in ben 2 occasioni a Mbappè e Bernat il tris sfiorato anche da Dani Alves.

Pogba, una serata da film horror condita dal rosso!

Dopo un guizzo nei primi 45′ l’ex centrocampista della Juve è scomparso dall’incontro, preso in mezzo dal fraseggio dei due mediani avversari e mai propositivo negli inserimenti senza palla. Sono mancati terribilmente gli spunti del campione francese ad uno United stranamente privo di idee in fase offensiva. Pogba interrompe così, una serie di prestazioni personali da urlo, dove aveva vestito addirittura i panni da bomber nelle ultime 9 partite sotto la neo guida Solskjaer. Una serata terminata poi nel peggior dei modi per il classe ’93, che nei minuti finali si è reso protagonista di una bruttissima entrata su Dani Alves: l’arbitro Orsato non ha potuto evitare il secondo giallo, che potrebbe già chiudere la porta di questa Champions al centrocampista francese

Tifosi United contro l’arbitraggio di Orsato

I tifosi dei Red Devils non hanno però digerito l’arbitraggio dell’italiano Orsato, chiamato ad arbitrare una partita sicuramente non semplice. Il direttore di gara di Schio, ha subito sventolato molti gialli a fronte dei numerosissimi contrasti duri. Un primo tempo molto nervoso giocato in spazi stretti dalle due squadre, che nella ripresa hanno proseguito sulla falsa riga di un agonismo quasi esasperato. Match molto spezzettato, dove sono sicuramente abituati a vedere meno interruzioni e meno cartellini nell’esaltazione di una fisicità tipica del calcio inglese. La rabbia dei tifosi non si è sicuramente placata nel finale, quando l’arbitro ha giustamente espulso Paul Pogba con un secondo giallo nel finale di match.