Il 2018 della Spal: bilancio positivo ma salvarsi sarà dura!

Il bilancio della Spal in questo 2018 può essere più che positivo. I ferraresi dopo essere tornati in serie A dopo tantissimi anni sono riusciti a salvarsi al fotofinish ed al momento hanno 4 punti di vantaggio dalla zona rossa.

UN GIRONE DI RITORNO COMPLICATO MA ALLA FINE LA GRANDE GIOIA!

L’inizio per i ferraresi è stato difficile a causa delle big che ha avuto sulla sua strada. La squadra di Semplici ha sempre dato il massimo con tutte riuscendo a strappare anche un punto alla capolista Juventus davanti al Mazza (una delle poche squadre ad aver stoppato i bianconeri). In un girone di ritorno dove i biancoazzurri negli scontri diretti sono quasi sempre riusciti ad uscire imbattuti e l’ultima gara contro la Samp ha regalato al team di Semplici una salvezza davvero straordinaria.

UN GIRONE D’ANDATA DOVE SI POTEVA FARE ANCHE DI PIÙ!

Nel mercato estivo a Ferrara sono arrivati giocatori importanti tra cui spiccano Petagna e Kurtic. Un inizio boom per la squadra emiliana che dopo 4 partite aveva raccolto ben 9 punti. Poi la parola vittoria viene dimenticata dai biancoazzurri che oltre al successo contro la Roma è qualche pareggio non riescono a fare di più. Gli uomini di Semplici non riescono a vincere dal 20 ottobre cioè alla 9ª giornata, troppo per una squadra che ha dimostrato a tratti di giocare un buon calcio. Nonostante questa astinenza la Spal si trova al quintultimo posto e sarebbe salva. Il campionato però è ancora lunghissimo e il vantaggio di 4 punti sulla zona rossa non è rassicurante.