Il 2018 della Roma: il percorso in Champions è da 8, ma in serie A non tutto va per il meglio!

Il 2018 ha visto una Roma primeggiare in Europa, con il raggiungimento delle semifinali. In Italia però la musica soprattutto nella prima metà di questa stagione è stata ben diversa.

UN GIRONE DI RITORNO LINEARE CONSEGNA ALLA ROMA IL 3º POSTO. IN EUROPA INVECE I GIALLOROSSI RIMONTANO IL BARCELLONA E SI REGALANO LE SEMIFINALI!

Gennaio per i giallorossi è abbastanza negativo ed è sicuramente influenzato dal mercato. Sono infatti insistenti le voci che danno Dzeko per sicuro partente direzione Chelsea. Il bosniaco però decide di restare e la Roma non per caso da febbraio torna a giocare bene e a raccogliere i frutti. In Champions i giallorossi agli ottavi pescano un avversario si agevole ma abbastanza temibile come lo Shakhtar Donetsk che ha già buttato fuori il Napoli. In Ucraina i giallorossi cadono per 2-1 ma all’Olimpico ci pensa Edin Dzeko a regalare i quarti alla Roma. Il sorteggio però non è benevolo alla squadra di Di Francesco che sulla sua strada dovrà affrontare il Barcellona. Al Camp Nou i giallorossi perdono male per 4-1, ma all’Olimpico succede qualcosa di inimmaginabile. Dzeko dopo pochi minuti sblocca la gara e De Rossi nella ripresa dal dischetto raddoppia. Al minuto 82 Under calcia un angolo, la palla spiove sul primo palo dove Manolas di testa fa esplodere letteralmente l’Olimpico. Si è il gol che regala ai giallorossi una semifinale fino a quel momento insperata. I capitolini in semifinale pescano il Liverpool e quindi evitano Bayern e Real Madrid. Ad Anfield Road i giallorossi si svegliano tardi ma Dzeko e Perotti nel finale fissano il punteggio sul 5-2 e tengono accesa una piccola speranza. All’Olimpico la Roma gioca un buon calcio ma la vittoria per 4-2 non basta e quindi a testa alta De Rossi e compagni si fermano in semifinale. In campionato però i giallorossi raggiungono l’obiettivo terzo posto e quindi si qualificano in Champions.

UNA PRIMA METÁ DI STAGIONE DIFFICILE, MA IN CHAMPIONS LA ROMA PASSA!

I giallorossi in estate devono dire addio a Nainggolan e Alisson ma il mercato dei capitolini è comunque buono poiché a Roma arrivano Nzonzi, Pastore, Kluivert, Cristante, Marcano e Olsen. In campionato l’avvio è difficile con i giallorossi che faticano ad ingranare. Il rendimento è abbastanza altalenante e salvo il derby in tutti i big match la Roma non riesce a vincere. Poi nelle ultime 4 gare in campionato arrivano 9 punti che proiettano la Roma al 6º posto, a 2 lunghezze dalla Champions. In Europa la squadra di Di Francesco rispetta le attese e si classifica in 2ª posizione alle spalle del Real Madrid ma davanti a Viktoria Plzen e CSKA Mosca. Il sorteggio è benevolo ai giallorossi che nonostante siano in 2ª fascia pescano il Porto.