Chapeau per l’attaccante francese

Antoine Griezmann rimane all’Atletico Madrid. Niente Barcellona per lui. Dopo 4 stagioni trascorse con la maglia dei colchoneros, Griezmann ha deciso di prolungare il proprio matrimonio con l’Atletico Madrid. Una scelta di cuore, di cui vi stiamo aggiornando da diverse settimane. Il giocatore classe ’91, è stato da marzo fino a maggio molto vicino, molto tentato dal firmare il contratto con il Barcellona. I contatti vi sono stati, come confermato dai dirigenti dell’Atletico, parlando anche di mosse scorrette da parte dei blaugrana, che hanno intavolato la trattativa con un tesserato nel mezzo di una stagione. Inoltre il Barcellona era pronto a sborsare i 100 milioni di clausola, in vigore dal prossimo 1°luglio, per portarsi in Catalogna l’attaccante. Ma Griezmann rimane all’Atletico, ha deciso così, vuole continuare a vincere con addosso la maglia dei colchoneros. Dinanzi a scelte del genere solo una parola viene in mente: chapeau.

Griezmann: “Questa è casa mia”

Ok, Griezmann rimane all’Atletico Madrid, però la società ha fatto in modo che dalla prossima stagione il suo stipendio aumenti. Ciò non toglie che il francese ha compiuto una mossa che ha stupito tutti. Ha rifiutato il Barcellona, la possibilità di vincere la Champions League, di giocare con Lionel Messi, per restare all’Atletico. Non è una decisione scontata. Griezmann ha deciso di vestire ancora in biancorosso in modo che possa essere il leader della squadra, di essere il giocatore di spicco dell’Atletico Madrid. Al Barcellona avrebbe condiviso lo scettro con Messi, Coutinho, Dembelé, Suarez, senza essere il protagonista della scena. Ecco le parole del francese pronunciate attraverso il suo profilo di Twitter: “I miei tifosi, la mia squadra, la mia CASA. Ho deciso di restare, sento la pressione di dimostrare a tutto il mondo che non ho sbagliato nel prendere questa decisione, credo in questo club e nei miei compagni.”

https://platform.twitter.com/widgets.js

 

Come cambia il calciomercato di Barcellona ed Atletico Madrid

Il calciomercato delle due squadre protagoniste non cambia più di tanto. Il Barcellona farà a meno di Griezmann, ma potrà sempre contare su un parco attaccanti da urlo. Di vere trattative non ce ne sono al momento, ma non è detto che i blaugrana si accontentino di confermare i giocatori che possiedono. Per quanto riguarda l’Atletico Madrid, ora Simeone potrà contare sulla permanenza di Griezmann che si è legato ai colchoneros in maniera indissolubile. Un gesto d’amore verso una società, i tifosi, una squadra. I piani dell’Atletico non dovrebbero variare, in quanto per vincere, occorre rinforzare ancor di più una squadra già competitiva. Ma per spiccare il volo serve ancora qualcosina.