Gli stipendi degli allenatori nella Serie A 2019/20

Antonio Conte - Foto: Marca

Spesso al centro dell’attenzione mediatica, gli allenatori di Serie A sono prima di tutto professionisti capaci di sobbarcarsi grandi responsabilità e pressioni. E’ facile intuire il motivo per il quale il loro lavoro sia spesso e volentieri molto ben remunerato. La Gazzetta dello Sport ha condotto un’indagine in merito agli stipendi dei tecnici nel nostro campionato. Confrontando i dati con quelli dell’anno scorso, emerge subito un dettaglio non da poco. Dai 36 milioni netti complessivi della stagione 2018/19 si passa ai 46 milioni della stagione in corso. Un aumento cospicuo che testimonia l’innalzamento del livello tecnico della nostra Serie A e l’importanza della figura dell’allenatore. Infatti, molti club hanno scelto di investire su figure di spicco, su tutti l’Inter. L’ingaggio di 4,5 milioni netti da corrispondere a Spalletti fino al 2021 non ha fermato la dirigenza nerazzurra, che ha deciso di puntare fortemente su Antonio Conte. Il tecnico salentino guida la classifica degli allenatori più pagati della Serie A con un ingaggio che sfiora gli 11 milioni netti a stagione.

La classifica degli allenatori più pagati della Serie A 2019/20

Alle spalle di Conte, si piazzano Maurizio Sarri e Carletto Ancelotti. Il neo allenatore bianconero ha firmato lo scorso giugno un triennale da 5,5 milioni annui più bonus legati ai risultati della squadra (con un occhio di riguardo particolare alla Champions). 500mila euro in meno per Ancelotti a Napoli, anche se il raggiungimento di determinati traguardi potrebbe far schizzare in alto l’ingaggio del tecnico di Reggiolo. Appena fuori dal podio troviamo la coppia Fonseca-Mihajlovic, entrambi con uno stipendio da 3 milioni all’anno. Chi ha ricevuto un importante rinnovo del contratto è il “vate” Gian Piero Gasperini, protagonista del miracolo Champions con l’Atalanta. Dagli 1,4 milioni della scorsa stagione è passato, infatti, ai 2,5 di quella attuale. Il neo tecnico rossonero Giampaolo e il laziale Inzaghi si fermano a quota 2 milioni. Ci avviciniamo alla metà della classifica con gli 1,8 milioni di ingaggio di Di Francesco e Mazzarri, anche se il presidente Cairo ha già annunciato un rintocco a favore del tecnico di San Vincenzo. Un milione e mezzo è l’ingaggio percepito da Montella a Firenze, mentre Maran e De Zerbi raggiungono il milione. Primo tra i neopromossi, Liverani guadagna 900 mila euro all’anno, 100mila euro in più di mister Semplici. Quasi raddoppiato lo stipendio di D’Aversa, dopo la splendida salvezza dell’ scorso anno: da 450mila euro a 750mila. Nonostante la retrocessione con l’Empoli, anche Andreazzoli ha ottenuto un upgrade, arrivando a quota 0,7 milioni. In fondo alla classifica dei tecnici più pagati troviamo Corini, Juric (0,6 milioni) e Tudor (0,5 milioni più bonus).