[GIOVANI TALENTI] Robert Skov, il danese volante

NOME: Robert Skov

DATA DI NASCITA: 20/05/1996

RUOLO: Ala destra

SQUADRA: Copenaghen

NAZIONALITÀ: Danimarca

ASSOMIGLIA A: Dennis Rommedahl

VALORE DI MERCATO: 10 mln

Robert Skov è una delle promesse più scintillanti in questo momento in Europa. A 23 anni sembra aver trovato la definitiva consacrazione e con 21 gol in 21 partite si candida ad essere protagonista assoluto della prossima sessione di mercato.

CARRIERA

Da giovanissimo inizia a giocare a calcio nelle fila del Sejs-Svejbæk IF, per poi passare subito al più competitivo Silkeborg. Nel gennaio 2018 lo nota il Copenaghen e lo acquista per 1 mln di euro. Con i biancoblu al momento è a quota 39 presenze e 22 gol in poco più di un anno.

NAZIONALE

Ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili della Danimarca e ha rappresentato i suoi colori ai Giochi Olimpici del 2016. Al momento tuttavia non è ancora entrato in pianta stabile nelle rotazioni del ct Hareide.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatto, dribbling, tiro, grande velocità. Sono questi i principali pregi del giovane danese che ormai è sui taccuini di tutti gli scout d’Europa. Skov è un ottimo contropiedista, ma quest’anno ha stupito tutti soprattutto per le doti da finalizzatore. Appare quindi come un attaccante completo e già pronto al grande salto in campionati più competitivi.

DOVE PUÒ GIOCARE

Il suo ruolo naturale è largo a destra in un classico tridente. Tuttavia l’abilità ad usare entrambi i piedi lo rendono in grado di agire anche sull’altra fascia senza particolari problemi. In passato in casi isolati è stato schierato anche da punta o da seconda punta.