Genoa su Brignola: È sfida con il Pescara

Il Genoa riparte dopo la salvezza ottenuta all’ultima giornata di campionato, ai danni dell’Empoli, proprio dall’ex allenatore dei toscani. Andreazzoli sarà, infatti, il nuovo tecnico dei rossoblù, che iniziano così a costruire la rosa per la prossima stagione. Tra gli obbiettivi di mercato anche Enrico Brignola, esterno del Sassuolo. Ma attenzione alle mire del Pescara, che lo vorrebbe portare in Serie B.

Enrico Brignola

Enrico Brignola è un classe 1999, esterno destro d’attacco che può ricoprire anche il ruolo di trequartista o di seconda punta. Cresciuto nelle giovanili della Roma, la sua carriera da professionista inizia tra le file del Benevento, dove nella stagione 17/18 colleziona 18 presenze, 3 gol e 2 assist. Poi l’esperienza con il Sassuolo, in questa stagione, voluta da De Zerbi, dove a dire il vero non trova moltissimo spazio, complice anche la frattura della mano che lo ha fermato per 4 giornate. 7 le presenze per lui, condite da 1 gol contro il Torino, che ha regalato il pareggio agli emiliani. Un profilo sicuramente interessante, e con grandi margini di crescita.

Genoa e Pescara su di lui

Ora per lui si spalancano le porte del mercato, con Genoa e Pescara pronte ad accoglierlo. Ovviamente i rossoblù sono in vantaggio, visto che offrirebbero al giocatore la permanenza nella nostra massima serie, con un minutaggio più elevato di quello ottenuto a Sassuolo. Non è da escludere però la pista che porta agli abruzzesi, visto che con una cospicua offerta economica potrebbero convincere Brignola ed il suo entourage. In ogni caso la cifra si aggirerebbe introno ai 4/5 milioni di euro. Tutta da scoprire, dunque, la prossima destinazione del giocatore, anche se non è da escludere che rimanga ancora alla corte di De Zerbi, allenatore che lo ha di fatto cresciuto. Brignola ha infatti un contratto valido sino al Giugno 2023 con il Sassuolo, che ha sempre puntato su profili giovani e non sempre per ricavare plusvalenze, pensiamo a Berardi.