Frosinone-Palermo 2-0, le dichiarazioni e le pagelle. Maiello il migliore, delude Nestorovski

Frosinone-Palermo 2-0, i ciociari tornano in Serie A

Dopo la sconfitta per 2-1 dell’andata della finale dei playoff, il Frosinone ha saputo ribaltare il risultato, conquistando la promozione in Serie A. Nestorovski delude tanto la davanti, Maiello segna uno spettacolare goal vittoria. I rosanero prolungano la propria permanenza in Serie B di un’altra stagione.

Palermo-Frosinone 2-0, le dichiarazioni di Longo

Moreno Longo, allenatore del Frosinone, si è complimentato con i propri ragazzi per avere centrato una grande impresa. Ha applaudito per tutti i tifosi presenti al Benito Stirpe e si è dichiarato orgoglioso del suo Frosinone, di una squadra che non ha mai mollato. Non sono mancati i ringraziamenti al presidente e alla società.

Frosinone-Palermo 2-0, le pagelle del match

FROSINONE

Vigorito 6,5: Tiene a galla i suoi con ottimi interventi, risaltano quelli su Murawski e Coronado.

Brighenti 7: Grande prestazione difensiva per lui. Compie un intervento in extremis che evita il goal degli avversari.

Terranova 7: Si propone spesso in avanti, ma non penalizza la sua retroguardia. Sempre attento.

Krajnc 6,5: Chiude sempre bene sugli attaccanti del Palermo scegliendo perfettamente il tempo degli interventi.

M.Ciofani 6,5: Galoppa avanti e indietro su quella fascia destra. Da i polmoni per questa promozione.

Soddimo 7: Anche lui mette cuore e fiato per questa gara. Ripiega spesso, copre e si propone. (Dall’88’ Frara sv)

Maiello 8: Il migliore della gara. Non perde mai un pallone e sigla una rete del vantaggio spettacolare. Grandissima prestazione condita dal goal. (Dall’84’ Kone sv)

Gori 6: Prova spesso a creare occasioni, ma raramente ci riesce. Costretto ad abbandonare il campo per infortunio. (Dal 74′ Cibsah sv)

Crivello 6: Parte male, concede tanto e sbaglia spesso. Con il passare va in crescendo e ingrana.

Ciano 7: È l’autore della rete che regala la promozione ai suoi. Per il resto gioca alla grande, mette cuore e anima.

Dionisi 6,5: Fa da sponda, lotta, gioca per i compagni. Grande prestazione anche la sua.

PALERMO

Pomini 6: Si fa trovare sempre ben attento. È incolpevole sui goal presi.

Rispoli 6: Gioca con attenzione, ma quando il Palermo è sotto viene sacrificato per un cambio offensivo.

Gnahorè 6,5: Subentra dopo pochi minuti, ma dimostra grandi doti tecniche e qualitative. Buona gara per lui.

Struna 6: Si difende con le unghie e con i denti. Anzi, ci mette il fisico.

Rajkovic 5,5: Gioca ad anticipare gli avversari ma sbaglia sempre i tempi.

Szyminski 5,5: Subentra a Dawidowicz dopo soli 8′, ma sembra impreparato. Sbaglia tanto, tutto.

Aleesami 5: Uno dei peggiori dei suoi. Sembra nervoso, approssimativo ed è quasi fuori dal match.

Murawski 6,5: Grande prestazione in mezzo al campo. Mette in difficoltà gli avversari e arriva spesso al tiro. (Dal 32′ Trajkowski 5,5: È la carta disperata di Stellone, ma non entra mai in gara)

Jajalo 6,5: Gioca bene, non lascia punti di riferimento. Uno dei migliori.

Coronado 6I suoi numeri tengono costantemente in apprensione il Frosinone, ma manca di incisività nei momenti più importanti della partita.

La gumina 5: Si sta ancora cercando di capire se abbia veramente giocato. Inesistente.

Nestorovski 5: Al contrario di La Gumina, lui in attacco si fa vedere eccome, ma per i falli, gli errori e un nervosismo che lo accompagna per tutto il match.