Fantamondiale, la classifica dei giocatori con la media voto più alta!

Ieri con le ultime partite si è conclusa l’ultima giornata della fase a gironi di questi Mondiali 2018. Da domani inizierà la fase ad eliminazione diretta con la sfida tra Argentina e Francia. Si può iniziare a fare già un bilancio tra i calciatori, chi ha deluso di più, le sorprese fino ad ora oppure eventuali conferme. Ecco i 5 calciatori con la media più alta fino ad ora di questo Mondiale (dati Sofascore):

  1. (Voto 8.70) Harry Kane: sino ad ora con 5 reti è il capocannoniere del Mondiale. Bisogna anche dire che le reti sono state siglate contro squadre non irresistibili (Tunisia e Panama), ma il giocatore del Tottenham ha comunque dimostrato ottima cattiveria sottoporta. Adesso per trascinare la sua nazionale più in avanti possibile, deve continuare ad avere questo rendimento
  2. (Voto 8.40) Milan Badelj: ha segnato una sola rete ma è stato fondamentale per la sua Croazia in questo inizio di Mondiale. Il centrocampista della Fiorentina è stata una vera sorpresa, assieme a due big come Rakitic e Modric è riuscito a gestire in maniera straordinaria il centrocampo croato. 
  3. (Voto 8.40) Romelu Lukaku: discorso simile a quello fatto con Kane. L’attaccante belga ha segnato 4 reti con le stesse avversarie dell’attaccante inglese, ma ancora una volta ha dimostrato ottimo fiuto sottoporta. Fisicità, velocità, concretezza insomma un attaccante come pochi, completo e capace di trasformare in oro ogni palla che tocca.
  4. (Voto 8.30) Eden Hazard: per lui due reti e tanto lavoro per la squadra. Assieme a Mertens è la mente della nazionale belga, bravissimo nell’ultimo passaggio e in zona assist. Il Belgio però ora ha ancora bisogno di lui per continuare a sognare
  5. (Voto 8.30) Cristiano Ronaldo: per lui 4 reti e un rigore sbagliato, che poteva costare caro alla sua nazionale. Il suo rendimento è comunque straordinario, tripletta strepitosa contro la Spagna è gol decisivo contro il Marocco. Il trascinatore assoluto del Portogallo, che ha ancora bisogno dei suoi gol per provare a fare un miracolo come successo ad Euro 2016.