Fantacalcio, i fantaconsigli per la 23esima giornata

Eccoi consigli per la 23esima giornatache aiutano a capire chi dovrà essere un titolare inamovibile della vostra fantasquadra

Siamo arrivati alla 23esima giornata, fra partenze, arrivi e vittorie il campionato continua imperterrito, scandisce le nostre settimane e ci manca nelle pause nazionali. Per un fantallenatore le insidie sono sempre dietro l’angolo ed ogni suggerimento o consiglio è utile per raggiungere l’obiettivo della vittoria. Ecco quindi i fanta-consigli della giornata 23. I consigli verranno scanditi partita dopo partita.

Lazio – Empoli

Anticipo della 23esima giornata all’Olimpico di Roma stadio che potrebbe diventare solamente biancoceleste. L’Empoli non brilla in fase difensiva, perciò si consigliano Immobile, Caicedo e Milinkovic-Savic. In casa Empoli come dire no a Ciccio Caputo, che continua a confermarsi un vero bomber di razza, trascinando il suo Empoli e i suoi fantallenatori alla vittoria. Si consigliano anche Bennacer, ottimo palleggiatore, e Di Lorenzo reduce da uno straordinario periodo di forma. Si sconsigliano Strakosha e Provedel (qualcuno lo ha preso?).

Chievo – Roma

Per la formazione clivense fare punti è un imperativo se vogliono giocare anche l’anno prossimo in serie A. Depaoli da schierare come Giaccherini. Stepinski solo se avete la coperta corta in attacco. Per i giallorossi si sconsiglia praticamente tutta la difesa eccetto Kolarov, il difensore, insieme a Mancini, più prolifico in Europa. A centrocampo un bel pollicione in su a Zaniolo, grande rivelazione di questo campionato. Date fiducia al faraone El Sharaawy. Schierare Florenzi in questa giornata può essere un arma a doppio taglio: qualora giochi nel tridente, può portare bonus inaspettati, ma occhio che potrebbe finire in panchina. Si Dzeko.

Fiorentina – Napoli

Big match della 23esima giornata. In casa viola da schierare Chiesa, Muriel e Benassi. Quest’ultimo in forse nei 3 di centrocampo, quindi da schierare nell’11 solo se si ha una riserva titolare. Dei Partenopei Milik ed Inisgne si, Mario Rui più di Malcuit. Fabian Ruiz potrebbe fare la differenza in mezzo al campo.

Parma – Inter

Dei ducali solo Gervinho merita la titolarità. Inglese potrebbe faticare con l’Inter che, nonostante la “crisi”, è comunque la seconda miglior difesa con solo 16 gol subiti (prima Juve con 15). Icardi, Skriniar e De Vrij… beh dai non c’è bisogno che ve lo dica. Joao Mario e Lautaro Martínez potrebbero essere delle belle scommesse.

Bologna – Genoa

Da schierare assolutamente “El Ropero” Santander, il paraguaiano con il naso di Ibra, non nasconde che si ispira al fenomeno svedese. Date fiducia a Soriano. In casa Genoa Radu anche se prende qualche gol il miracolo a partita lo fà. Date fiducia a Lazovic, fra i migliori centrocampisti del girone d’andata. Sia Kouame che Sanabria sono da schierare.

Atalanta – Spal

Per la dea difficile dire chi non schierare perciò, se avete un nerazzurro schieratelo. Per la Spal si a Petagna , Kurtic e Lazzari.

Sampdoria – Frosinone

SI a Quagliarella, Gabbiadini, Ramirez, Linetty. Date spazio ad Andersen ed Audero. Per il Frosinone Ciano è l’unico che potrebbe portare bonus. Occhio a Pinamonti.

Torino – Udinese

Per la difesa Izzo è una buona scelta, come Ansaldi. Si a Baselli e Belotti. Per l’Udinese De Paul è una garanzia. Se siete corti in attacco Pussetto è un’alternativa.

Sassuolo – Juventus

Contro una traballante difesa della Juve, si può pensare di schierare Berardi Babacar. Tra i difensori l’unico schierabile è Lirola, mentre a centrocampo l’unico sicuro del posto è Locatelli. Si a Dybala, Mandzukic può tornare a far goal dopo l’assist contro il Parma, per Allegri è imprescindibile.  Fiducia anche a Bentancur Cancelo.

Milan – Cagliari

Paquetà è in crescita costante, continuate a dargli fiducia dopo l’assist contro la Roma. Può essere partita da bonus anche per Suso dopo la brutta prestazione dell’Olimpico. Bakayoko porta buoni voti. Piatek si prepara a sparare per la terza volta a San Siro. Si a Donnarumma. Barella meglio di Ionita e Cigarini, Joao Pedro si può mettere se non avete top. Pavoletti è una scommessa, se la vedrà con il portiere più in forma del campionato.