Angolo Fantacalcio: consigli per questa 3° giornata di Serie A

Ecco i nostri consigli per questa terza giornata di Fantacalcio.

Andrea Belotti, tra i nostri consigli di questa giornata di Fantacalcio.
Andrea Belotti, tra i nostri consigli di questa giornata di Fantacalcio.

Fantacalcio: i consigli per questa 3° giornata

Dopo la pausa Nazionali, finalmente torna la Serie A e, di conseguenza, anche il Fantacalcio. Ecco i nostri consigli ruolo per ruolo in questa 3° giornata.

PORTIERI

Sepe: Parma che ospita un Cagliari in difficoltà e che ha segnato solo un gol in queste prime due giornate ma che vorrà cercare di pescare i primi punti stagionali. Per il portiere ex Napoli c’è la possibilità di fare un’ottima prestazione e magari tenere la porta inviolata.

-Joronen: 1 solo gol subito in due difficili trasferte per il finlandese. Ora il Brescia ospita nella prima gara casalinga una squadra in forma come il Bologna, ma l’estremo difensore delle Rondinelle non vi deluderà.

DIFENSORI:

Danilo: L’impatto dell’ex City è stato dirompente ed ora l’infortunio di De Sciglio gli spalanca le porte della fascia destra bianconera. Contro la Fiorentina punta ad un’altra solida prestazione.

-Ola Aina: Spazio per lui nel monday night tra il suo Torino ed il Lecce. Su quella fascia può essere devastante e il Gallo Belotti attende già i suoi cross per sfornarli in bonus.

CENTROCAMPISTI:

-Lazzari: Sfida da ex nella sua Ferrara contro la Spal. Motivazioni ancora più forti dunque per uno degli esterni più forti del campionato. Schierarlo è d’obbligo.

Mhkitarian: Subito titolare l’armeno con la Roma contro il Sassuolo. Vorrà subito dimostrare di che pasta è fatto e quello che può dare alla causa giallorossa.

ATTACCANTI:

Kouamè: Un inizio da sogno per l’attaccante del Genoa, atteso dalla prova del 9 contro l’Atalanta di Gasperini. Dea che potrà avere qualche pensierino all’esordio in Champions League, per il Grifone c’è la possibilità di vincere e per l’ivoriano di segnare.

-Belotti: Tornato dalla pausa Nazionali rinvigorito e con tanta voglia di continuare a segnare. L’ostacolo Lecce non sembra di quelli insormontabili, il Gallo è pronto ad alzare ancora la cresta.