Falcao al Gala sblocca Ben Yedder al Monaco: si chiude la porta per André Silva?

Foto: GettyImages

Dopo una trattativa estenuante, sembra essere giunta al termine la telenovela Falcao-Galatasaray. Infatti, il colombiano è pronto a firmare un triennale da 5 milioni annui più bonus e presto sarà ufficialmente un calciatore del Galatasaray. Contestualmente, il Monaco ha individuato in Wissam Ben Yedder l’erede di Radamel Falcao. Il franco-tunisino è reduce da una stagione da 30 gol e 11 assist in 54 presenze con la maglia del Siviglia. Il club andaluso ha chiesto 40 milioni a chiunque abbia bussato alla porta per chiedere informazioni su Ben Yedder. Così è stato anche per il Napoli che ha preferito desistere di fronte alle pretese del Siviglia. Ora il classe ’90 è ad un passo dal tornare in Ligue1. Rybolovlev è pronto a sborsare i 40 milioni richiesti, con buona pace del Milan che aveva provato a riallacciare i rapporti per la cessione di André Silva.

Ben Yedder chiude André Silva; Monaco vigile su Joao Mario

Ancora poche ore, poi sarà tutto ufficiale: Falcao al Galatasaray e Ben Yedder al Monaco. L’ormai ex attaccante del Siviglia firmerà un contratto quinquennale fino al 2024 ed è pronto a mettersi a disposizione di Jardim. L’arrivo di Ben Yedder nel Principato smorza drasticamente le possibilità di vedere André Silva con la maglia del Monaco. Infatti, rimane difficile pensare che il club monegasco decida di investire 25 milioni per il portoghese, dopo averne spesi 40 per il franco-algerino. Al giorno d’oggi, Jardim può contare su Jovetic (fuori per infortunio fino a metà novembre), Keita Baldé, Gelson Martin, Pellegri e l’ultimo arrivato Ben Yedder, per quanto concerne il reparto offensivo. Più probabile un possibile affondo del Monaco per Joao Mario, molto stimato da Jardim. Non più di una settimana fa, il CEO Petrov aveva detto di essere alla caccia un centrocampista. Il nerazzurro, escluso dall’amichevole di Valencia, potrebbe essere il profilo giusto per il club del Principato.