Europa League, partite delle 19: Atletico in scioltezza, colpaccio Salisburgo a Dortmund

Nelle altre gare delle 19 degli ottavi di finale di Europa League ci sono state molte sorprese. La prima viene da Dortmund, dove i giustizieri dell’Atalanta sono caduti in casa contro il Salisburgo con il risultato di 1-2. Il Lione trova un grande successo in terra russa contro il Cska, decide Marcelo. L’Atletico Madrid ipoteca i quarti grazie al netto successo sulla Lokomotiv Mosca per 3-0.

Borussia Dortmund-Salisburgo 1-2

Ovviamente sono i padroni di casa ha fare la partita, ma la pria occasione c’è l’hanno gli austriaci con Haidara che però non inquadra la porta da ottima posizione. Schurrle trova un paio di giocate interessanti ma viene poco assistito dai compagni. Il Borussia fa molta fatica a creare occasioni ed anzi, sono ancora gli ospiti ad andare vicini al gol. Al 40′ Hwang si trova solo davanti al portiere e scarica un tiro centrale. Roman Burki è però attento e riesce a parare facilmente. Sempre Hwang nel recupero vede il suo tiro calciato a botta sicura essere respinto contro il palo da un difensore dei tedeschi. Il primo tempo finisce così, con un Salisburgo che si mangia le mani per le occasioni sciupate. Nel secondo tempo avviene subito la svolta. Ingenuo fallo in area di Toprak, rigore netto che Berisha trasforma. Ospiti, meritatamente, avanti al Signal Iduna Park. Ancora lo stesso Berisha però, 10 minuti più tardi, trova il raddoppio con uno splendido tiro al volo. Schurrle prova a riaprirla al 62′, ma dopo il suo gol i gialloneri creano solo con un colpo di testa di Sokratis fuori di poco. Adesso al Borussia servirà l’impresa in terra austriaca, il Salisburgo si avvicina alla qualificazione.

Cska-Lione 0-1

Il Lione trova un successo d’oro a Mosca. Eppure l’inizio è tutto del Cska con Musa che ha due grandi occasioni nei primi 20 minuti ma non riesce a concretizzarle. L’unico squillo dei francesi è con un azione personale di Aouar sul cui tiro però trova un Akinfeev pronto. L’ultima, enorme, occasione del primo tempo è una gran botta da fuori di Golovin su cui Lopes è strepitoso. Il Lione parte forte nella ripresa e, dopo una punizione di Depay neutralizzata dal portiere, trova il vantaggio. Sugli sviluppi da corner, Marcelo stacca più in alto di tutti e gonfia la rete per lo 0-1. Il Cska subisce il colpo e rischia di affondare quando Depay viene lanciato a rete. La sua conclusione è però respinta da una scivolata di un difensore. L’assalto finale dei russi ha il suo apice all’89’, ma il colpo di testa di Chalov trova ancora una volta Lopes. Successo fondamentale per gli uomini di Genesio, ma la qualificazione è ancora in bilico.

Atletico Madrid-Lokomotiv Mosca 3-0

Qualificazione che non è in bilico tra Atletico e Lokomotiv. Gli spagnoli dominano in lungo e in largo contro una squadra molto inferiore. Un super gol di Saul sblocca il risultato al 20′, l’unico guizzo della prima frazione. Ad inizio ripresa Griezmann va vicino al gol che arriva poco dopo con un tap-in vincente di Diego Costa. A questo punto è normale amministrazione con Costa che ha una buona occasione intorno al 60′ ma non concretizza. Ci pensa Koke in pieno recupero a chiudere definitivamente il discorso. L’Atletico ipoteca i quarti e si conferma la favorita alla vittoria finale.