Europa League, Napoli-Salisburgo 3-0: qualificazione ai quarti ipotecata per gli azzurri!

Azzurri virtualmente ai quarti di finale

Va, come secondo pronostico, al Napoli il primo round dell’andata degli ottavi di finale d’Europa League. Al 10′ minuto il match si sblocca subito grazie a Milik su una perfetta assistenza da parte di Mertens. Dopo un gol annullato (giustamente), per fuorigioco, alla squadra austriaca, arriva il 2-0 di Fabiàn Ruiz. Nella ripresa giochi virtualmente chiusi con l’autorete di Onguene. Il Napoli “vede” i quarti di finale della manifestazione ma al ritorno dovrà fare a meno degli squalificati Koulibaly e Maksimovic.

Partita senza storia

Incontro durato poco più di dieci minuti al San Paolo, poi il Napoli ha preso in mano le redini del gioco mettendo a segno tre reti, e creando un’enorme mole di gioco. Ancelotti può dirsi soddisfatto, non solo per la qualificazione, ormai quasi raggiunta, ma per la prestazione della sua squadra. Austriaci a dir poco balbettanti in difesa, che salvano la loro porta più volte da un possibile poker partenopeo. Sugli scudi le prestazioni di Milik e di Ruiz, autori delle prime due marcature. E’ vero che nel ritorno in Austria, Ancelotti, per via delle assenze di Maksimovic e Koulibaly, e con Albiol ancora infortunato, dovrà inventarsi il reparto arretrato, ma il passaggio del turno sembra ormai pura formalità.