Europa League, Lazio-Eintracht presentazione del match

Una vittoria per rendere l’Olimpico invalicabile

Lazio-Eintracht si giocherà domani Giovedi 13 Dicembre alle 18.55 allo stadio Olimpico di Roma e sarà arbitrato dal turco Meler.

Reduce dall’incredibile pareggio con la Sampdoria, la Lazio torna a concentrarsi sull’Europa. I biancocelesti infatti, si apprestano ad incontrare l’Eintracht Francoforte nell’ultima sfida della fase a gironi dell’Europa League. Un match questo, che di fatto non mette in palio punti importanti ai fini del passaggio del turno. Nel gruppo H la situazione è ampiamente cristallizzata visto che i tedeschi, che hanno vinto tutte le 5 precedenti gare, hanno già assicurato il primo posto, mentre i capitolini con 9 punti, sono certi del secondo posto. Quella con l’Eintracht sarà quindi una partita che mette soprattutto in palio la possibilità per la Lazio di riprendere confidenza con la vittoria che le è mancata nelle ultime cinque uscite tra campionato e coppa. Importante sarà anche proseguire la striscia di vittorie casalinghe nella coppa in questa annata.

Probabili formazioni

Come già fatto con l’Apollon, Simone Inzaghi dovrebbe affidarsi a un ampio turn over, vista la qualificazione acquisita. In difesa davanti a Proto, eccetto il “titolarissimo” Acerbi, il reparto dovrebbe essere completato da Bastos e Luiz Felipe. A centrocampo, probabilmente in cabina di regia ci sarà Cataldi, con Berisha e Murgia interni e Basta con Durmisi a presidiare le fasce. In avanti quasi certo Correa, da scegliere poi uno tra Caicedo e Luis Alberto per completare la formazione.

Sul versante tedesco, il tecnico Hutter potrebbe rispondere con un 3-4-1-2 nel quale Falette sarà uno del trio di difesa. In avanti Rebic, si contenderà il posto da titolare con Jovic, mentre potrebbe essere Gacinovic a ricoprire il ruolo di trquartista.

Lazio (3-5-1-1): Proto; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos, Basta, Berisha, Cataldi, Murgia, Durmisi, Correa, Caicedo. All. Inzaghi

Eintracht Francoforte (3-4-1-2) : Trapp; Russ, Hasebe,Falette, Da Costa, De Guzman, Fernandes, Tawatha, Gacinovic, Haller, Jovic. All. Hutter