E’ Premier-Show! Tutte inglesi le finaliste in Champions ed Europa League, è la prima volta

Premier League, 26' giornata, Liverpool-Tottenham 2-2: Kane risponde a Salah
LONDON, ENGLAND - OCTOBER 22: Harry Kane of Tottenham Hotspur looks on during the Premier League match between Tottenham Hotspur and Liverpool at Wembley Stadium on October 22, 2017 in London, England. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Finaliste Champions Europa League / Liverpool-Tottenham sarà la finale di Champions League di questa edizione, Arsenal-Chelsea la finale di Europa League. Quattro squadre inglesi su quattro, è record assoluto in Europa. Mai nessuna nazione era riuscita a portare tutte le proprie squadre all’atto finale delle due principali coppe continentali, né la Spagna, né l’Italia, né la Germania. Nessuno. Il 2019 è davvero un anno da incorniciare per il calcio inglese, con un campionato assolutamente incredibile in cui Liverpool e Manchester City si giocano il titolo all’ultima giornata e questo evento. Davvero un’annata straordinaria.

Un po’ di statistiche

L’abbiamo detto, ma lo ripetiamo perché è una cosa pazzesca. Mai nessuna nazione aveva portato in finale di Champions League e in finale di Europa League sue squadre. Liverpool, Tottenham, Chelsea e Arsenal. Due di queste saranno sul tetto d’Europa, due di queste falliranno.
La storia della Champions League, inoltre, ci dice che Liverpool e Tottenham hanno interrotta un’egemonia spagnola che durava da cinque edizioni, durante cui almeno una squadra iberica era in finale (e ha sempre vinto, perché il Real ha vinto 4 volte ed il Barcellona 1, nei due derby l’Atletico è sempre stato sconfitto).

L’ultima finale senza spagnole era un altro derby, ma tedesco. In quell’occasione il Bayern di Heynckes sconfisse il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp, che quest’anno raggiunge la sua terza finale di Champions in carriera dopo due sconfitte. L’ultima squadra inglese a raggiungere una finale di Champions era stato il Chelsea, un anno prima di Bayern-Borussia, quando all’Allianz Arena sconfisse proprio i bavaresi sotto l’egida di Di Matteo. Da allora, sei edizioni senza squadra britanniche nella finale della massima competizione europea. Per l’ultimo derby britannico in finale, dobbiamo tornare indietro di undici edizioni, quando a contendersi la Coppa furono Manchester United e Chelsea al Luzniki di Mosca.

Per quanto riguarda l’Europa League, invece, dobbiamo tornare indietro di pochi anni per trovare un’altra inglese vincitrice. Due anni fa, infatti, il Manchester United di Mourinho sconfisse l’Ajax a Solna e vinse il trofeo. Per ritrovare un derby inglese, invece, dobbiamo fare un grossissimo salto all’indietro, addirittura alla prima edizione della storia, quella del 1971-72. In quell’edizione, il Tottenham sconfisse in finale il Wolverhampton.

Insomma, queste statistiche spulciate un po’ qua e là hanno un solo fine ultimo, ossia dare l’idea della grandezza di questa impresa delle squadre inglesi, capaci di fare una cosa straordinaria. Adesso non ci resta che aspettare il 29 maggio ed il 1 giugno per assistere alle finali, sperando che siano giocate a viso aperto e senza remore, come se fossero due partite di Premier League. Buon divertimento e buon calcio a tutti!