Dinamo Kiev-Lazio, le probabili formazioni e la presentazione del match

Messi da parte gli ottavi di Champions, come ogni giovedì torna l’Europa League. Siamo arrivati ad un punto cruciale della competizione, e questa sera le 16 squadre ancora in gara si giocheranno l’accesso ai quarti di finale. Le italiane ancora in gioco sono Lazio e Milan, entrambe non hanno convinto all’andata, e servirà una partita perfetta per entrambe. Parlando della squadra di Inzaghi, possiamo notare come il 2-2 dell’Olimpico non sia il risultato migliore e costringa i biancocelesti a vincere, o a pareggiare con almeno 3 reti, nella dura trasferta di Kiev. Ci si aspetta un atteggiamento aggressivo della Lazio nel tentativo di ribaltare il risultato, mentre gli ucraini faranno la loro solita partita attendista per poi cercare di far male nelle ripartenze. Per chi passerà il turno, la strada verso Lione sarà sempte più breve, ma allo stesso tempo piena di insidie, mentre chi sarà costretto a lasciare la competizione, avrà la magra consolazione di essere arrivata tra le migliori 16.

Le probabili formazioni

Non varierà di molto lo scacchiere di Khatskevich, che ripeterà per 9/11 la formazione dell’andata. Tra i pali non può mancare Boyko, che con Kedziora, Burda, Kadar e Pivaric andrà a formare la linea difensiva. Centrocampo a due nel 4-2-3-1 ucraino, con Shepelev e Buyalskiy che avranno il compito di impostare il gioco dei biancoblu e di aiutare i difensori. Sulle trequarti, Moroziuk e Tsygankov saranno gli esterni, mentre Shaparenko si posizionerà al centro. L’unica punta sarà Moraes, attaccante brasiliano che ha già punito la Lazio nella gara dell’Olimpico.

Il modulo resta lo stesso ma cambiano gli interpreti nel 3-5-1-1 di Simone Inzaghi. Il portiere resta lo stesso: sarà l’albanese Strakosha a difendere la porta biancoceleste. I tre centrali di difesa saranno Radu, Bastos e il partente De Vrij. Folta linea mediana con Lulic e Marusic che si posizioneranno sulle fasce, mentre Parolo e Luis Alberto agiranno ai lati di Lucas Leiva. Confermato Felipe Anderson sulla trequarti, mentre mister 34 gol stagionali, Ciro Immobile, sarà l’unica punta.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Boyko; Kedziora, Burda, Kadar, Pivaric; Shepelev, Buyalskiy; Moroziuk, Shaparenko, Tsygankov; Moraes.
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Felipe Anderson; Immobile.