Diego Costa strappa i tre punti, la Spagna supera l’Iran 1-0

E' solo con una carambola fortunosa su Diego Costa che la Spagna riesce a superare il solidissimo Iran di Queiroz

Analisi della partita

Alla Kazan Arena è sufficiente una fortunosa carambola di Diego Costa per assicurare alla Spagna i 3 punti contro l’Iran, al termine di uno scontro serrato possono esultare gli uomini di Hierro.

Primo tempo

I primi 45 minuti sono un monologo spagnolo, sporadicamente interrotto da qualche spunto offensivo iraniano; le Furie Rosse però non riescono non solo a trovare il gol, ma nemmeno conclusioni pulite verso la porta di Beiranvand.
Il possesso palla della Spagna in zona d’attacco è sterile, i palleggiatori Silva ed Isco non hanno possibilità di servire il terminale offensivo Diego Costa, sempre chiuso nel catenaccio dell’Iran.

Secondo tempo

Non cambia il copione visto nella prima metà di gara, Spagna subito in attacco con Isco che costringe in Beiranvand ad una grande parata.
Poco dopo è Diego Costa a trovare un rimpallo fortuito molto favorevole, col pallone che impatta la sua gamba e finisce in porta; sconforto per l’Iran che però si è sicuramente esposto a situazioni di questo tipo, adottando fin dall’inizio un atteggiamento di difesa a oltranza nella propria area.
Al 54′ la Spagna è dunque in vantaggio, ma neanche 10 minuti dopo l’Iran risponde segnando su azione di corner con Ezatolahi; purtroppo per la formazione di Queiroz, la rete viene annullata per fuorigioco, prontamente segnalato dall’assistente e poi confermato dall’ufficio VAR.
Il secondo tempo non offre molto altro, a parte un salvataggio sulla linea di porta iraniana, ed un colpo di testa appena alto di Taremi.

La Spagna si porta quindi a 4 punti, in assoluta parità anche come differenza reti con il Portogallo, che nel pomeriggio si è anch’esso imposto per 1-0 sul Marocco.