Deadline day in Premier League: gli ultimi colpi del calciomercato inglese

È prevista alle ore 18:00 la chiusura del calciomercato inglese. Poche ore alla deadline della transfer window ma ancora molte le situazioni da definire. Tra i club più attivi nelle ultime 24 ore ci sono Arsenal e Tottenham. I Gunners hanno ultimato in mattinata l’acquisto di David Luiz dal Chelsea, in cambio di 10 milioni di euro. Il 32enne difensore brasiliano, finito ai margini del progetto Blues di Lampard, va a colmare la lacuna al centro della difesa di Emery, facendo definitivamente sfumare l’ipotesi Rugani. Oltre a David Luiz, l’Arsenal si è assicurata anche Kieran Tierney. Per il terzino classe ’97 proveniente dal Celtic verranno versati 28 milioni di euro. Nelle prossime ore sono attese le ufficialità di entrambi. Gli eterni rivali del Tottenham non sono stati da meno. Infatti, sono in via di definizione le operazioni Lo Celso e Sessegnon. Gli Spurs hanno raggiunto un accordo con il Betis Siviglia sulla base di 60 milioni di euro. Mentre sembra ormai naufragata l’ipotesi Paulo Dybala per Pochettino.

Tutte le trattative dell’ultimo minuto in Premier League

L’ottimismo che si respirava in mattinata attorno alla trattativa Dybala-Tottenham è presto scemato. Sia la Juventus che l’entourage del giocatore hanno preferito abbandonare il tavolo della negoziazione. Oltre alla scomoda situazione relativa ai diritti d’immagine, il club bianconero vuole valutare ipotesi più vantaggiose in termini di plusvalenze. Altra trattativa che sembrava procedere spedita era quella che avrebbe portato Frank Kessié al Wolverhampton. In questo caso è stato il centrocampista rossonero a rifiutare la proposta dei Wolves. Dopo la partenza di Lukaku all’Inter, il Manchester United si prepara a salutare anche Marcos Rojo. Sul difensore argentino è forte l’interessamento dell’Everton, pronto a versare 33 milioni di euro nelle casse dei Red Devils. Nonostante l’esplicita richiesta di essere ceduto, Zaha dovrebbe restare al Crystal Palace, salvo clamorosi colpi di scena. Bakayoko e Drinkwater sono in uscita dal Chelsea. Il Burnley sta provando a strappare l’ex Leicester in prestito. Torna al Newcastle Andy Carroll, svincolato dal West Ham. Proprio gli Hammers hanno ufficializzato l’acquisto dell’attaccante del Basilea Alban Ajeti per 10 milioni di euro. Caldissima la situazione attorno a Charlie Austin. L’ariete del Southampton è richiesto da West Bromwich e Bristol City, che nel frattempo si è assicurato Nagy del Bologna. Il Manchester United è al lavoro per trovare il sostituto di Lukaku. Ancora aperta la pista Mandzukic, ma prende sempre più piede l’ipotesi Llorente a parametro zero.