Danimarca-Francia 0-0, analisi del match: un pari che accontenta tutti!

Termina 0-0 l’ultimo turno del girone C tra Danimarca e Francia. Pari che accontenta tutte e due le squadre che volano così agli ottavi.

PRIMO TEMPO

La prima occasione è della Francia che al 16’ ci prova con Giroud che chiama all’intervento Schmeichel. La Danimarca comunque non sta a guardare e risponde al 34’ in contropiede ma Mandanda chiude in modo provvidenziale Eriksen lanciato in porta. Nel finale si rifanno vivi i francesi prima con Griezmann e poi con Giroud, ma prima l’attaccante dell’Atletico viene fermato dai portiere danese e poi la punta del Chelsea spara alto. Si va così negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO 

Ci provano subito da una parte Griezmann e dall’altra Eriksen ma in entrambe le occasioni i portieri fanno buona guardia. Al 62’ ancora il centrocampista del Tottenham ci prova ma il suo tiro lambisce il palo. Nel finale le ultime due occasioni sono firmate dal subentrato Fekir che prima dà solo l’illusione del gol e poi viene fermato da Schmeichel. Pareggio che accontenta una Francia che blinda il primo posto è una Danimarca a cui bastava un punto per qualificarsi. Anche con una sconfitta i danesi sarebbero passati in virtù della sconfitta dell’Australia.