Costa Rica-Serbia: probabili formazioni, precedenti e curiosità del match

Germania-Messico
Germania-Messico

Costa Rica-Serbia: sfida al Brasile

La domenica si aprirà con il primo match del girone E, dove alle 14:00 Costa Rica e Serbia si sfideranno per un ruolo da contendente al Brasile super-favorito.

Qui Costa Rica

La Costa Rica si ripresenta al mondiale russo dopo la clamorosa sorpresa a cui ha dato vita nel corso dell’edizione brasiliana, dove la formazione centroamericana ha eliminato in un colpo solo Italia e Inghilterra. Ed è per questo che la Costa Rica va preso con le dovute cautele. Squadra sempre molto ardua da affrontare e difficile da decifrare.

Nella dei centroamericani spiccano il portiere Keylor Navas, tre volte campione d’Europa con il Real Madrid, e il centrocampista Bryan Ruiz, ormai da molto tempo presente nei maggiori campionati europei.

Qui Serbia

La Serbia torna ad una fase finale del Mondiale dopo l’assenza del 2014, con ambizioni notevoli, supportate da una rosa che conta su un mix di giocatori di una certa esperienza e giovani in cerca della definitiva consacrazione.

Tra i punti fermi dei balcanici troviamo sicuramente i laterali difensivi Ivanovic e Kolarov, la coppia di centrocampisti formata da Matic e Milinkovic-Savic e l’esterno d’attacco Tadic. Il rifinitore è invece Mitrovic, reduce da una seconda parte di stagione incandescente al Fulham e autore di una tripletta nell’ultima amichevole della sua nazionale.

Probabili formazioni

Costa Rica (5-4-1): Keylor Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Duarte, Oviedo; Ruiz, Borges, Guzman, Campbell; Urena

Serbia (4-2-3-1): Stojkovic; Rukavina, Ivanovic, Tosic, Kolarov; Matic, Milivojevic; Tadic, Milinkovic-Savic, Ljajic; Mitrovic

Precedenti e curiosità

Questo sarà il primo incontro in assoluto tra Costa Rica e Serbia. La Costa Rica è al suo quinto Mondiale. Nelle sue precedenti quattro partecipazioni ha raggiunto la fase a eliminazione diretta in due occasioni (1990 e 2014). La Costa Rica ha mantenuto la porta inviolata in tre delle sue ultime quattro gare dei Mondiali. La Costa Rica ha vinto tre delle sue quattro partite inaugurali ai Mondiali, perdendo solo quella del 2006 contro i tedeschi padroni di casa (2-4). Al contrario, la Serbia ha perso per 1-0 le sue due ultime gare d’esordio ai Mondiali. La Serbia, da nazione indipendente, ha partecipato solo all’edizione 2010. Il miglior piazzamento per la Serbia ai Mondiali è stato il quarto posto, raggiunto nel 1930 e nel 1962. Da allora, sia con la denominazione di Jugoslavia che con quella di Serbia, non ha mai superato i quarti di finale. Solo Joshua Kimmich (nove) ha fornito più assist di Dusan Tadic (sette) nelle qualificazioni UEFA a Russia 2018.