Coppa Italia, Lazio-Fiorentina 1-0: pagelle e dichiarazioni post gara

Lazio-Fiorentina 1-0: pagelle e dichiarazioni

La Lazio ha vinto per 1-0 ieri sera contro la Fiorentina in Coppa Italia. Lulic ha portato i biancocelesti in semifinale grazie al gol al quinto minuto. Adesso i padroni di casa affronteranno la vincente nella partita di stasera tra Milan e Inter.

Le pagelle

Lazio (3-5-2): Strakosha 6,5; Bastos 6, De Vrij 6,5, Radu 6,5; Basta 6, Parolo 6, Leiva 6, Milinkovic-Savic 6,5 (42′ st Luis Alberto sv), Lulic 7; Felipe Anderson 6,5 (14′ st Lukaku 6), Caicedo 6 (25′ Immobile 6). A disp.: Vargic, Guerrieri, Wallace, Patric, Luiz Felipe, Marusic, Murgia, Jordao, Nani. All.: Inzaghi 6,5
Fiorentina (3-5-1-1): Dragowski 6,5; Milenkovic 6, Astori 5,5, Vitor Hugo 6; Gaspar 5 (28′ st Gil Dias 5), Veretout 6, Sanchez 5,5, Benassi 5 (1′ st Eysseric 5), Chiesa 6; Saponara 5 (1′ st Simeone 5); Babacar 5. A disp.: Sportiello, Cerofolini, Badelj, Pezzella, Cristoforo, Olivera, Biraghi, Laurini, Thereau. All.: Pioli 5,5.

Inzaghi

La vittoria è stata meritata e ci tenevo molto. E’ una semifinale importante, anche se con queste partite avremo un fine gennaio e inizio febbraio molto impegnativo, ma è quello che volevamo”. Caicedo ko ha costretto Immobile agli straordinari: “Si è allenato poco Ciro, stanotte non stava bene. Non avrei voluto impiegarlo, ma Felipe ha sentito tirare la coscia e mi dispiace perché ci stava aiutando parecchio e stava bene”. La Lazio ha faticato un po’ nella ripresa: “Ci siamo abbassati anche per merito della Fiorentina che è una squadra molto in salute, ma siamo stati bravi a soffrire da squadra. Abbiamo concesso un solo tiro alla fine soffrendo poco”. Incoraggiante Felipe Anderson: “Ha fatto molto bene soprattutto nel primo tempo, anche con sacrificio. Poi è normale che la sua condizione non gli permetta i novanta minuti, ma ci aiuterà tanto in tutte queste partite che faremo”. Il mercato è in arrivo: “Prima recuperiamo e pensiamo all’Inter, per tutto il resto ci pensa la società. De Vrij è un campionissimo e spero che possa restare con noi. Caceres? Potrebbe aiutarci, ma non è il momento”.

Pioli

“Siamo stati troppo imprecisi nel primo tempo dove siamo un po’ mancati. Nella ripresa abbiamo fatto la partita, ma non siamo riusciti a riprendere la sfida anche perché abbiamo giocato poco guardando il tempo effettivo, la Lazio perdeva molto tempo”. Chiesa nella prima parte ha giocato molto basso: “Non era nei piani nella prima parte, la Lazio è stata brava ad approfittare dei nostri errori ma siamo stati lenti nell’impostazione”. Sottotono Babacar: “Nel primo tempo siamo stati poco lucidi e precisi ed è chiaro che se i palloni puliti non arrivano, gli attaccanti possono soffrire. Nella ripresa siamo stati poco incisivi negli ultimi venti metri”. Badelj assente ma non per mercato: “Ho fatto giocare i migliori e non guardo al mercato per queste cose. Badelj ha giocato molto bene a Cagliari ed era stanco, comunque ha giocato Sanchez che è un ottimo giocatore. Dispiace per l’eliminazione”. Deludente Saponara: “Il discorso è sempre lo stesso, nel primo tempo non abbiamo fatto bene e sotto di un gol i nostri giocatori offensivi hanno fatto fatica non solo per demeriti propri”.