Clarence Seedorf piace al Flamengo: possibile ritorno in Brasile

Classe 1976, un passato glorioso da ex calciatore con le maglie di Ajax, Sampdoria, Real Madrid, Inter, Milan e Botafogo; un palmarès ricchissimo, condito di titoli nazionali e di ben 4 Champions League tra gli altri. Questo, e molto altro, è Clarence Seedorf, che ha intrapreso la carriera di allenatore e attualmente è alla guida del Deportivo La Coruña.

Le esperienze da allenatore

Già ai tempi in cui Seedorf ci deliziava con le sue geste sul rettangolo verde, dava l’impressione di poter intraprendere in un futuro prossimo il ruolo di allenatore. Ruolo che effettivamente oggi ricopre; la carriera dell’olandese su una panchina professionistica è iniziata nel 2014: all’epoca l’ex amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, lo prelevò dal club brasiliano di cui era il capitano, il Botafogo, e lo teletrasportò in pochi giorni nella realtà del campionato italiano.

Una sfida tosta per un ragazzo che prima di quel momento non aveva mai avuto nessuna esperienza su una panchina; effettivamente, l’olandese non riesce a centrare l’obiettivo del Milan, il raggiungimento dell’Europa League, e viene sostituito a fine stagione da Filippo Inzaghi; ma tuttora la gestione Seedorf risulta la migliore del triennio 2013-2016, con quest’ultimo che riuscì a vincere il 50% delle partite giocate.

Successivamente, nel 2016, Seedorf viene chiamato ad allenare lo Shenzhen, squadra militante nella Serie B cinese; anche questa volta, però, le cose non vanno per il verso giusto; l’obiettivo minimo della promozione non viene centrato.

Nel 2018, una nuova sfida molto importante per Seedorf, che viene chiamato alla guida del Deportivo La Coruña, nella Liga spagnola; l’olandese arriva in una situazione molto complicata per la squadra, relegata nelle ultime posizioni della classifica; ma nelle ultime giornate la squadra sta tirando fuori i cosiddetti attributi, portando a casa ottimi risultati. Il sogno salvezza però, continua ad essere lontano, complici anche gli ultimi risultati positivi della quartultima Levante.

Ritorno in Brasile?

Negli ultimi giorni però, si rincorrono insistentemente voci che vogliono l’allenatore olandese sulla panchina del Flamengo, in Brasile; in terra brasiliana Seedorf si è trovato molto bene nei suoi due anni tra le file del Botafogo, interrotti bruscamente sul più bello.

Vedremo come si svilupperà questa intricata situazione, anche, Deportivo permettendo.