Chiesa in una big? Non è ancora il momento

Intervista Federico Chiesa

Chiesa in una big? No, ha solo 20 anni e può crescere tantissimo. Non è ancora il momento. E a dimostrarlo sono i numeri

Dopo averlo visto per due stagioni in Serie A – le sue prime stagioni – tutti, compreso il sottoscritto, ci siamo chiesti se Federico Chiesa sia pronto per il grande salto, per l’approdo in un top club. E la risposta, a mio parere, è negativa. Il talento c’è, le giocate pure. Quelli che mancano, però, sono i numeri. Il che è normale, considerando che il ragazzo ha solo 20 anni.

E proprio per questo motivo, per la tenera età, sarebbe  bene (ovviamente per lui) che rimanesse alla Fiorentina. Nei viola può completare il suo percorso di crescita e avrebbe tutto lo spazio e la continuità che gli servono, cosa niente affatto scontata in un top club.

Per vedere Chiesa in una big bisogna aspettare almeno un anno ancora

I numeri di quest’anno non sono esaltanti, ma alla tenerà età di 20 anni sarebbe strano se fosse l’incontrario. Come detto in precedenza, Chiesa è nel pieno della propria crescita a livello sportivo.

In maglia viola, nell’ultima stagione, ha collezionato 38 presenze tra campionato e Coppa Italia, condite da 6 gol e 9 assist. Numeri di chi sta crescendo, di chi non deve assolutamente fare il passo più lungo della gamba. Perchè, a volte, potrebbe essere controproducente.