Chi è Dany Mota Carvalho, l’attaccante dell’Entella nel mirino di Napoli e Juventus

“Dany Mota Carvalho ha grandi doti tecniche e un grande potenziale. C’è un interessamento del Napoli e ce lo ha chiesto anche la Juve”. Così ha parlato il presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi ai microfoni di Radio CRC, in merito all’attaccante lussemburghese in forza al club ligure. Il Napoli ha offerto 1,8 milioni e sembra avanti rispetto ai bianconeri, con la possibilità di lasciarlo in prestito al Bari oppure alla stessa Entella, fresca di promozione in Serie B. Mota Carvalho è stato uno dei protagonisti della stagione del club di Chiavari. 12 gol e 5 assist il suo bottino personale, alla prima vera opportunità tra i grandi. “Dopo un periodo di adattamento, Mota Carvalho ha avuto una grossa maturazione e sono sicuro che farà molto bene” ha concluso il presidente Gozzi.

Mota Carvalho: numeri e caratteristiche tecniche dell’attaccante lussemburghese

Dany Mota Carvalho nasce il 2 maggio 1998 a Niederkorn, in Lussemburgo. Figlio di portoghesi emigrati per motivi lavoratovi, Mota Carvalho è in possesso del doppio passaporto, lussemburghese e portoghese. A 16 anni giocava già nella massima serie di Lussemburgo, per la precisione nel Titus Petange. Un giorno è finito sotto la lente di Andrea Grammatica, ex responsabile dell’area tecnica dell’Entella, ora alla Spal, e per Mota Carvalho si sono aperte le porte dell’Italia. Nel settembre 2015, l’approdo a Chiavari. Due anni di giovanili, poi la prima squadra, con tre presenze in Serie B. Nel gennaio 2018 si concretizza il prestito al Sassuolo. Dany segna e fornisce assist nella primavera neroverde, ma a giugno il riscatto non arriva. Quella appena terminata è stata la stagione del grande salto per Mota Carvalho. L’attaccante di origini portoghesi ha messo in luce tutto il suo potenziale. Rapidità e freddezza in area di rigore sono le sue doti migliori. Non disdegna il dribbling, tanto che può essere impiegato anche come esterno offensivo. Il suo ruolo ideale è quello di centravanti, indifferentemente da prima o da seconda punta. Si esalta in campo aperto, dove può sfruttare appieno le sue doti atletiche di scattista. Senza dimenticare che ha appena compiuto 21 anni, il che denota grandi margini di miglioramento. Dany Mota Carvalho è sicuramente un colpo per il futuro, accessibile a livello economico, intrigante a livello tecnico.