Chelsea, Sarri bloccato dal Napoli. Conte esonerato

Il Chelsea è ad un passo dal comunicare il prossimo allenatore dei Blues. Sarà Laurent Blanc, che praticamente è con la penna in mano in attesa di firmare. Si attende solamente l’annuncio ufficiale dell’esonero di Antonio Conte per mettere sotto contratto l’ex allenatore del PSG. La società di Abramivich deve ancora accordarsi con il tecnico salentino per quanto riguarda la clausola risolutoria da 20 milioni. Sfuma invece la pista Maurizio Sarri, che al momento rimane libero, non avendo trovato l’accordo con De Laurentiis legato alla buonuscita dal Napoli di 8 milioni. Ora prenderà corpo un effetto domino su tutta Europa che coinvolgerà tante squadre, tra cui il Real Madrid, ancora alla ricerca del sostituto di Zidane. Si parla di Pochettino che potrebbe sbarcare in Spagna e Sarri prenderebbe il suo posto sulla panchina del Tottenham.

Sarà Blanc l’uomo giusto per rilanciare il Chelsea?

Il Chelsea ha necessità di rialzarsi ed alla svelta. La scorsa stagione non è stata positiva, in quanto i Blues sono arrivati quinti in classifica dopo aver vinto il campionato nell’annata precedente. Conte non è riuscito a mantenere la continuità ed il Chelsea ha perso troppi punti, arrivando molto distante dal Manchester City campione d’Inghilterra. Ora Abramovich ha scelto Laurent Blanc per rilanciare la squadra londinese verso la riconquista almeno della Champions League. Il francese ha un palmares interessante, potrebbe essere la scelta giusta. In carriera, Blanc ha allenato Il Bordeaux vincendo 1 Campionato Francese, 1 Coppa di Lega e 2 Supercoppe Francesi. Nel 2008 è stato anche premiato come miglior allenatore della Ligue 1. Dal 2010 al 2012 è stato c.t. della Francia, non conquistando grandissimi risultati. Dopodiché è salito sulla panchina del PSG trionfando solamente in campo Nazionale: 3 Campionati, 3 Coppe di Lega, 3 Supercoppe Francesi, 2 Coppe di Francia, il suo bottino. Ora inizia una nuova avventura, in Premier League, un campionato molto più complicato rispetto alla Ligue 1. Si potranno così notare le qualità del nuovo allenatore del Chelsea.