Chelsea-Burnley 2-2: non basta il Pipita, i Clarets sono salvi

Occasione persa per il Chelsea, che non va oltre l'1-1 in casa contro il Burnley.

Occasione persa per il Chelsea, che non va oltre l'1-1 in casa contro il Burnley.
Occasione persa per il Chelsea, che non va oltre l'1-1 in casa contro il Burnley.

Chelsea-Burnley 2-2: analisi del match

Altra occasione fallita dal Chelsea che, nel monday night di Premier League, non va oltre il 2-2 in casa contro il Burnley. Succede tutto nei primi 25 minuti, con gli ospiti che passano in vantaggio con Hendrick per poi essere rimontati da Kantè e Higuain e pareggiare con Barnes. Gara giocata praticamente ad una sola metà campo, con la squadra di Sarri a palleggiare ma senza quasi mai riuscire a trovare il varco nel catenaccio dei Clarets. Alla squadra di Dyche d’altrone, il pari va più che bene. Con ancora 3 gare da giocare, sono 9 i punti che li separano dal Cardiff terzultimo, il che vuol dire salvezza matematica. Con questo punto invece i Blues raggiungono il 4° posto agganciando il Tottenham ed andando a +1 dall’Arsenal e a +3 dal Manchester United, ma con una gara in più rispetto a tutte queste squadre. Per Hazard e compagni questa è una grandissima occasione persa, la qualificazione alla prossima Champions è ancora tutta da giocare.