Champions League, Siviglia-Bayern Monaco: sogno sfiorato per Montella, i bavaresi vincono in rimonta

Vicino all'impresa Montella. Il Siviglia va in vantaggio meritatamente, subisce il pareggio con poca fortuna e viene superato nel secondo tempo. Ora serve un miracolo all'Allianz Arena.

Montella alla guida del suo Siviglia sfiora l’impresa. Il Bayern Monaco si rivela ancora una volta superiore, specie in campo europeo. Vantaggio per i padroni di casa, che vengono prima raggiunti e poi superati. La squadra di Heynckes si dimostra una delle pretendenti al titolo finale.

PRIMO TEMPO

Parte meglio il Siviglia. Gli andalusi mettono spesso in difficoltà il Bayern Monaco nelle ripartente veloci. Sarabia impegna subito Urleich, ma al 19′ spreca un’enorme occasione mettendo a lato. Al 32′, però, si riscatta e sul cross di Vazquez manda in estasi il Sanchez Pijuan. Solo cinque minuti più tardi i bavaresi sono fortunati nel trovare il pareggio con la deviazione, fatale, di Jesus Savas, su cross di Ribery.

SECONDO TEMPO

È ancora la squadra di Montella a partire meglio andando vicini al vantaggio con un rasoterra di Kjaer. Al 65′ Soria compie un vero e proprio miracolo su Javi Martinez, ma tre minuti dopo non può nulla sul colpo di testa di Thiago Alcantara. Gli andalusi hanno ancora qualche occasione per pareggiarla, prima con N’Zonzi e poi Sandro Ramirez. Il Bayern passa a Siviglia, per gli spagnoli ora serve un vero e proprio miracolo all’Allianz Arena mercoledì prossimo.