Champions League, il Siviglia accede ai quarti grazie a Ben Yedder

La notte magica di Montella: 1-2 in casa United e qualificazione

La sorpresa più grande che ha riservato fino a questo momento la Champions League 2017/2018 è quella relativa al Siviglia di Vincenzo Montella. La squadra spagnola, infatti, contro ogni pronostico ha battuto 2-1 il Manchester United di Mourinho all’Old Trafford, dopo lo 0-0 dell’andata. Il Siviglia potrà quindi accedere ai quarti di finale, traguardo inaspettato soprattutto considerando che Montella fino a poche settimane fa era considerato un allenatore con le ore contate. Probabilmente in Spagna hanno fatto male i calcoli ed ora il suo Siviglia si candida a sorpresa della competizione, anche se difficilmente riuscirà ad andare più avanti di così. D’altro canto lo United di Mourinho rischia di chiudere la stagione con “zero tituli“. Un’annata amara per lo SpecialOne che ora deve pensare solamente a mantenere il secondo posto in classifica in Premier League, dietro al rivale di sempre Pep Guardiola.

Ben Yedder, la doppietta del franco-tunisino fa volare il Siviglia

L’eroe della nottata magica di Champions League per il Siviglia si chiama Wissam Ben Yadder. L’attaccante franco-tunisino, è nato a Sarcelles il 12 agosto 1990. La storia del francese, nato da genitori tunisini, è particolare: Ben Yedder è uno dei giocatori più forti conosciuti nel futsal francese. Le sue qualità e doti da velocista gli hanno praticamente spalancato le porte verso il calcio a 11. La sua tecnica del lavorare molto in spazi ridotti, gli permette di possedere delle capacità fuori dal comune che lo contraddistinguono anche nel mondo del calcio a 11. La sua velocità di movimento e di pensiero, gli ha permesso di giostrarsi al meglio in questo sport, applicando le tecniche apprese dal futsal. In tutto ciò Ben Yadder è stato il primo giocatore nella storia del Siviglia capace di segnare una tripletta contro il Maribor nella Champions League corrente. Ieri sera ha fatto ancora meglio. Non avrà segnato una tripletta, ma la sua doppietta ha permesso alla sua squadra di qualificarsi ai quarti di Champions. Insomma, il Siviglia ha trovato un grande giocatore che ha attirato su di sé le attenzioni di mezza Europa.