Cancelo-City, trattativa in chiusura: alla Juve 35 milioni più Danilo

Cancelo, vicino all'addio alla Juve per approdare al City. Foto:"Calcionews24"

Gli inglesi del Manchester City alzano l’offerta per il terzino e la Juve è pronta a dare più soldi per il terzino dei Citizens: a breve incontro decisivo.

Paratici in tribuna a Wembley

Salah contro Aguero, Pep e Klopp a far scintille dalla panchina, la vincente della Champions League contro una delle candidate a succedere al trono. Tutto questo è stata Liverpool-City (vittoria per la squadra di Guardiola), ma l’occhio è andato a finire senz’altro anche nella tribuna di Wembley: nel tempio londinese c’era anche Fabio Paratici, capo delle operazioni juventine, non lontano da Jorge Mendes, agente di Joao Cancelo, e da Fabrizio Vecchi, rappresentante di Danilo, alter ego (brasiliano) del terzino portoghese. Il Community Shield è per tutti occasione di lavoro , visti anche gli ultimi sviluppi per quella che potrebbe essere una delle trattative dell’estate: l’arrivo di Cancelo alla corte di Guardiola e, allo stesso tempo, l’approdo di Danilo a Torino da ieri sono molto più vicini. Già nei prossimi giorni tutte le palle potrebbero terminare nella buca: un’altra ricca plusvalenza per la Vecchia Signora potrebbe, quindi, diventare realtà.

Chiusura della trattativa vicina

Decisi passi avanti sono stati compiuti ieri dopo una brusca frenata: era dovuta alle iniziali richieste alte di stipendio di Danilo, la contropartita che all’inizio il Manchester City ha voluto inserire nell’affare. Per Guardiola, invece, Joao Cancelo è altamente strategico: può rappresentare la chiave per far scorrere il gioco con maggior efficacia sull’esterno. I dirigenti dei Citizens per questo motivo hanno limato per lungo tempo i dettagli con lo stesso Fabio Paratici. Ieri, a margine del match, le parti si sono incontrate di nuovo, probabilmente si è arrivati già ad una chiusura della trattativa, alla luce delle intese di massima ormai raggiunte. Gli inglesi, infatti, sono disposti ad alzare la posta per chiudere la contesa: faranno salire l’offerta di 5 milioni alla Juventus, da 30 a 35, a cui andrebbe aggiunto il cartellino dello stesso Danilo. In totale, una maxi-trattativa che adesso davvero va oltre i sessanta milioni. Il nuovo cash che sarebbe in arrivo in quel di Torino permetterebbe però di risolvere la grana stipendio di Danilo che poteva bloccare la matassa: le distanze apparivano infatti difficilmente raggiungibili, visto che la proposta del manager juventino non aveva superato la soglia dei 3 milioni di euro. Adesso ci si può accostare intorno ai 4,5 milioni e da parte di Danilo è arrivato un sì di massima a questa nuova prospettiva, decisamente più ricca.