Calciomercato Roma, incontro tra Petrachi e l’agente di Dzeko

Incontro tra Silvano Martina e Gianluca Petrachi a Milano, in ballo il futuro di Edin Dzeko. Foto:"Sky"

Incontro a Milano tra Silvano Martina e il ds della Roma Petrachi. Al centro della discussione c’è la possibile cessione di Edin Dzeko all’Inter, con il calciatore che spinge affinché la trattativa possa andare a buon fine. Ma i giallorossi frenano…

Dzeko e la voglia di nerazzurro

Colloquio tra Silvano Martina, agente per l’Italia di Edin Dzeko, e Gianluca Petrachi, ds della Roma. Tramite il proprio entourage Dzeko ha ribadito la propria volontà, ovvero quella di essere ceduto. Il suo piano è mantenere in maniera costante una linea professionale, senza cerare strappi con la società ma dimostrando la sua volontà. Nella discussione è stata così ribadita la linea che il bosniaco ha sempre tenuto in questo periodo, ovvero quella di un calciatore di 33 anni che vuole cogliere l’opportunità di continuare a giocare la Champions League ed entrare a far parte di un progetto molto ambizioso com’è quello nerazzurro. Proprio questo è stato il tema che ha portato avanti Martina nell’incontro di Milano con Petrachi, già in città per altri colloqui.

Le posizioni di Inter e Roma

L’Inter apprezza molto Edin Dzeko, ma l’età (oltre i 30 anni) e la scadenza del contratto (che avverrà tra un solo anno) sono un fattore nel prezzo, ed i nerazzurri non vogliono cifra ritenuta non opportuna. Sul fronte opposto la Roma ritiene Dzeko un giocatore ancora determinante, è soprattutto molto difficile da rimpiazzare. Per questi motivi il club capitolino non vuole abbassare la sua richiesta di 20 milioni di euro. In questo scenario è proprio il bosniaco che sta provando a chiedere alla sua società di venirgli incontro, come già fatto in passato con altri giocatori in questa sessione di mercato. Da capire se ci sarà un rilancio nell’offerta da parte dell’Inter che possa sbloccare la trattativa, oppure se sia possibile arrivare ad un accordo con l’inserimento di un giocatore, il riferimento è a Mauro Icardi, Juventus permettendo…