Jorginho ai saluti. In arrivo 50 milioni dal City

Il Napoli come dicevamo proprio ieri, si appresta a salutare Jorginho. Il centrocampista italo-brasiliano è arrivato in Campania dal Verona nell’estate 2014 per 9 milioni di euro. In queste annate, Jorginho è stato il protagonista della sinfonia di Maurizio Sarri. L’allenatore ex Empoli lo ha considerato uomo imprescindibile per il suo modo di giocare e davanti alla difesa Jorginho ha dato il meglio di sé. Affidabile, preciso, insomma il metronomo del centrocampo del Napoli. Ma forse ora è arrivato il momento di cambiare. Sulle sue tracce il Manchester City di Pep Guardiola, che stravede per giocatori duttili come Jorginho. Pronti 50 milioni di euro dai citizens. Intanto il Napoli non perde tempo e prova ad acquistare l’uomo più adatto nella sostituzione del mediano dell’Italia. Da mesi i partenopei sono sulle tracce di Lucas Torreira della Sampdoria.

Torreira, la seconda punta divenuta regista

Lucas Torreira è per il momento il regista della Sampdoria. Si tratta di un giocatore classe 1996 perno della Nazionale uruguayana guidata da Tabarez. Le prestazioni in stagione sono state molto positive. Durante tutta l’annata ha totalizzato ben 36 presenze. Praticamente ha giocato tutte le partite in Serie A, tranne due. La sua posizione in campo non gli ha permesso di segnare più di quattro gol, ma alla Sampdoria sono state sufficienti le sue giocate. E pensare che Torreira nasce come seconda punta, fino ad arretrare in un ruolo “alla Pirlo” per capirci, proprio davanti alla difesa. Nella giornata di ieri, sarebbe avvenuto un incontro tra Napoli e Sampdoria per discutere del futuro di Torreira. Il ragazzo ha 22 anni e vorrebbe cimentarsi in esperienze differenti. Sulle tracce dell’uruguayano non vi è solamente il Napoli, come confermato dal padre dello stesso Lucas Torreira. Infatti nelle ultime ore risulterebbe un forte interessamento proveniente da Liverpool, sponda Everton. Nei prossimi giorni si potrà vedere cosa ne sarà del futuro del classe ’96 della Sampdoria.