Calciomercato Manchester United, Lucas del PSG opzione concreta

Lucas Moura, attaccante del PSG, vicino al Manchester United

Se nel PSG di oggi, finora impeccabile in Ligue 1 e Champions League, dovessimo trovare uno scontento, questo sarebbe sicuramente Lucas Moura. Il brasiliano, utilizzato con il contagocce da Emery, è ad un passo dalla partenza. Calciomercato Manchester United, Lucas del PSG opzione concreta.

Emery non lo vede: Lucas non gioca mai

Uno dei motivi per cui Lucas Moura, brasiliano, potrebbe lasciare un club così forte come il PSG è abbastanza ovvio: il tecnico dei parigini, Unai Emery, non lo fa mai giocare, preferendogli gente come Cavani, Neymar, Mbappé e Di Maria. Lucas ha giocato appena 72 minuti in questa prima parte di stagione: neanche una partita intera, partendo sempre dalla panchina. Allora ecco perché se ne vuole andare: lui vuole giocare, e non finire tra le riserve di una squadra che lotta per la Champions League.

Si affacciano in tante: United in pole position

Alla richiesta di cessione di Lucas Moura non si sono fatte attendere le offerte, quasi tutte arrivate dall’estero. Prima ci ha provato il Betis Siviglia, opzione però bocciata dal calciatore che desidererebbe lidi maggiori per esprimere al meglio le proprie qualità. Poi l’offerta da parte dei francesi del Nantes: rimanere in Francia non sarebbe male, ma è lo stesso discorso di prima. Sembra essere arrivata la proposta giusta, proveniente da casa Manchester United. I Red Devils sarebbero pronti ad offrire 25 milioni di euro, comunque non abbastanza per accontentare lo sceicco Al-Khelaifi.

FFP e soldi: ecco perché il PSG lo vuole cedere

Oltre al giocatore, è anche la società parigina che spinge per vendere Lucas Moura. Dopo i 222 milioni spesi in estate per Neymar, il Presidente Al-Khelaifi pensa solo a vendere, soprattutto per riappianare al più presto la situazione Fair Play Finanziario ma anche per rientrare con le spese (stipendi e acquisti). Ma il PSG nemmeno valuta la proposta dello United: chiede 40 milioni, e non intende scendere a compromessi. Quello che è ovvio è che la cessione di Lucas, oltre a migliorare il FFP, toglierebbe 3 milioni di stipendio fino al 2019 al PSG. I Red Devils di soldi ne hanno, basterà uno sforzo almeno fino a 35 milioni: sarà a quel punto che prevarrà il buon senso, ed il PSG si accontenterà di 5 milioni in meno.