Massimo Carrera: “Mi ricorda Nedved”

La Juventus sta facendo sul serio per portare Aleksandr Golovin a Torino. La sua prestazione fornita contro l’Arabia Saudita ha convinto la dirigenza bianconera: è lui l’uomo su cui puntare. E’ opportuno precisare che non si può giudicare un giocatore dopo una gara contro una formazione inferiore, ma le movenze da grande giocatore ci sono, il talento pure. Infatti nella gara inaugurale del Mondiale, Golovin ha realizzato una rete e dispensato ben due assist decisivi. Corsa, tecnica e fame agonistica. E’ questa la descrizione del giocatore russo 22enne. L’allenatore dello Spartak Mosca, Massimo Carrera, seppur non sia il suo allenatore, ha avuto la possibilità di visionarlo da vicino, affermando che pare di vedere il nuovo Nedved. Il problema è che se la Juve non si sbriga ad acquistarlo, il prezzo potrebbe salire, e potrebbe scatenarsi un’asta coinvolgente anche Arsenal e Barcellona. Al momento l’offerta da parte dei dirigenti bianconeri è la seguente: 15 milioni più bonus al CSKA Mosca. Ma la società russa è irremovibile: 25 milioni cash o niente giocatore. Col passare dei Mondiali si vedrà se questa trattativa potrà avere un seguito.